coppe europee

Bodo/Glimt-Roma, tifoso della Roma espulso dallo stadio per razzismo

Il club giallorosso sta approfondendo il caso. E il Marsiglia pronto a denunciare per presunti ululati razzisti dei tifosi della Lazio

  • A
  • A
  • A

La polizia norvegese, attraverso un tweet, ha confermato l'espulsione dallo stadio di un tifoso della Roma per "aver urlato espressioni razziste" durante il match di ieri contro il Bodo/Glimt. Secondo i media norvegesi, sarebbero stati i raccattapalle a segnalare l'accaduto: il tifoso giallorosso avrebbe urlato il verso della scimmia nei confronti di Amahl Pellegrino. La Roma sta facendo le opportune verifiche, mantenendosi in contatto con le autorità locali e la stessa squadra norvegese.

ansa

Un possibile caso di razzismo anche all'Olimpico: i giornalisti di RMC Sport, dalla tribuna stampa, avrebbero sentito ululati di scimmia all'ingresso in campo di Bamba Dieng al 61' di Lazio-Marsiglia di Europa League. L'Olympique ha pubblicato il seguente tweet: "A seguito di presunte grida razziste contro i nostri giocatori, il club ricorda di essere sempre contro ogni forma di discriminazione. L'OM si riserva il diritto di sporgere denuncia nel caso in cui la UEFA confermi queste gravi accuse".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments