GLI SCHIERAMENTI

Riprendere o no il campionato? Inter e Milan guidano il fronte del no, Juve attendista, Lazio e Napoli per il sì

Le posizioni dei vari club in merito alla ripartenza o meno vanno ormai cristallizzandosi

  • A
  • A
  • A

Tornare a giocare: sì, no, forse! Lega di Serie A, Figc, Associazione Calciatori e Governo discutono, la Uefa prepara per domani un nuovo summit con tutte le Federazioni per affrontare i temi più caldi (calendari, contratti, mercato) ma è chiaro che al di là dei vari confronti sarà solo l'evoluzione dell'epidemia coronavirus a dettare i tempi. Di certo c'è che discutendo di come e quando ripartire, con lo spettro di una ripresa per forza di cose condizionata che rischia, per la sua tempistica, di compromettere anche la prossima stagione, le posizioni dei club di Serie A si stanno ormai cristallizzando. O meglio, esiste ormai un partito del no piuttosto chiaro che si contrappone a uno del sì altrettanto definito. In mezzo posizioni più attendiste, con la Juve a fare da capofila.  Tra i fautori dello stop definitivo ci sono sicuramente Torino, Brescia, Sampdoria, Bologna, Inter e Milan, il Genoa e la SPAL. In mezzo non si sono ancora chiaramente schierate, in attesa dei prossimi sviluppi, Juventus e Udinese. A capitanare invece il gruppo di chi spinge perché la stagione si concluda, anche andando molto in là sconfinando in piena estate, ci sono invece Lazio e Napoli, seguite con posizioni più sfumate da Cagliari, Atalanta, Roma, Fiorentina, Hellas Verona, Parma, Sassuolo e Lecce.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments