IL PREMIO

Pallone d'Oro a Messi, Pelè: "Giusto tributo"

L'ex campione brasiliano si complimenta con la Pulce, ma in tanti si chiedono come mai Lewandowski non sia ancora stato premiato

  • A
  • A
  • A

Da una parte c'è il valore assoluto e quello non si discute nemmeno. Leo Messi è e resta il miglior giocatore al mondo o, se non altro, uno dei migliori due. Dall'altra c'è quello che ha detto il campo negli ultimi due anni (l'anno scorso il premio non è stato assegnato, ndr) e la sensazione, netta, che alla fine il Pallone d'Oro non possa che finire ai soliti (due) noti. Da una parte c'è il parere, autorevole, niente meno che di Pelè. Dall'altra c'è il popolo dei social dove l'indignazione -se così si può chiamare- non ha tardato a farsi sentire. 

Ma andiamo con ordine e partiamo da Pelè. Per lui zero dubbi, l'assegnazione dell'ennesimo Pallone d'Oro a Messi "è un giusto tributo". Di qui i sentiti complimenti: "Complimenti @leomessi, per un altro Pallone d'Oro -ha postato O Rey-. E' sicuramente un giusto tributo a un talento senza pari". Capitolo chiuso? Manco per niente, perché sì, quello di Messi è un talento senza pari e sotto questa lente di osservazione se non fosse stato premiato lui, sarebbe stato premiato... sempre lui. Rivali, serenamente ben distanziati. 

Il problema è che anche una certa alternanza non dispiacerebbe e tanto basta a far ribollire i social con pareri vagamente variopinti che, comunque, conducono quasi sempre al candidato perdente, vale a dire Robert Lewandowski. Che, per inciso, segna con una continuità che è mostruosa e nel suo ruolo, oggi, non ha paragoni. E allora perché non a lui almeno per una volta? E perché, semmai, non a qualcuno dell'Italia campione d'Europa? Jorginho, per dire, che nella passata stagione si è portato a casa anche la Champions, mica coca cola e pop corn buoni per una serata al cinema. 

Fatto sta che, di nuovo, il mondo di chi il calcio lo fa e di chi lo osserva da debita distanza si è spaccato Giustamente o no poco importa. Tanto alla fine, vince sempre lui e se non vince lui, vince l'altro...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti