NAZIONALE

Italia, Mancini apre al ritorno di De Rossi e Buffon

Il ct azzurro: "E' un'idea di Gravina su cui sono d'accordo"

  • A
  • A
  • A

La Nazionale di Roberto Mancini continua a raccogliere risultati sul campo e consensi tra i tifosi. Un entusiasmo che ha contagiato un po' tutti e ipotizzato anche il coinvolgimento di alcuni "veterani" azzurri come Gigi Buffon e Daniele De Rossi. Soluzione che il commissario tecnico non esclude affatto. "Un ripescaggio di Buffon e De Rossi? E' un’idea del presidente Gravina su cui mi sono trovato d’accordo, si tratta di due campioni del mondo di Germania", ha spiegato Mancini.

Al momento si tratta solo di una suggestione, certo, ma l'ipotesi di rivedere Gigi e DDR in Nazionale sembra piacere a molti. Con tempi e ruoli però ancora tutti da definire, ovviamente. "Per gli Europei? Vediamo - ha precisato il ct azzurro senza sbilanciarsi -. Magari per i Mondiali...".  Parole che lasciano aperto ogni scenario e attendono eventualmente la replica dei diretti interessati per capire la fattibilità della cosa e verificare i margini di un'operazione amarcord ricca di fascino, esperienza e voglia di stupire ancora.

Vedi anche Euro 2020, per l'Italia "Notti Magiche" all'orizzonte nazionale Euro 2020, per l'Italia "Notti Magiche" all'orizzonte

La Nazionale, del resto, sembra aver riconquistato gli italiani e la presenza di due totem come Buffon e De Rossi potrebbe essere un ulteriore elemento positivo per unire generazioni diverse sotto la stessa maglia. "La gente si è riaffezionata, ma per poterlo dire davvero sarebbe bello arrivare al record di ascolto, quell’Italia-Argentina di Italia ‘90", ha spiegato Mancini. "A Italia ‘90 c’ero e ho visto quell’entusiasmo - ha concluso -. L’importante è vincere e far divertire la gente". 

Vedi anche Italia, otto mesi per trovare alternative affidabili Qualificazioni Euro 2020 Italia, otto mesi per trovare alternative affidabili

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments