Calcio ora per ora

NARDELLA: "SULLO STADIO FATICO A CAPIRE LA LOGICA DEL RICORSO DELLA FIORENTINA"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Il ricorso in tribunale presentato dalla Fiorentina con l'obiettivo di fermare i lavori di ristrutturazione allo stadio Franchi "mi ha sorpreso, non e' che mi ha fatto male. Raramente si vede un conflitto in tribunale fra una societa' di calcio e il Comune, anche perche' abbiamo firmato un mese prima la convenzione con la Fiorentina dove c'e' scritto tutto", "faccio fatica a capire la logica del ricorso della Fiorentina. Tuttavia sono sicuro che il problema si risolvera' e lo fara' la nuova amministrazione". Lo ha dichiarato il sindaco uscente di Firenze ed europarlamentare Dario Nardella, intervistato da Toscana tv. Nardella ha ribadito che "la convenzione" e' stata "firmata dal direttore generale del Comune di Firenze e da quello della squadra. La Fiorentina ci ha chiesto espressamente di far giocare la squadra durante i lavori. I tifosi viola ci avevano chiesto di garantire la capienza per gli abbonati che sono circa diciottomila, e che fosse quanto piu' ampia possibile. Noi siamo arrivati a 22mila, e addirittura ora siamo a 25mila posti". Il sindaco uscente di Firenze e' tornato a parlare anche della graduatoria relativa al rapporto tra spettatori e capienza degli stadi di serie A, con la Fiorentina che e' terz'ultima come capienza media (28.455 spettatori). "Nonostante i lavori - ha concluso Nardella - riusciamo a garantire una capienza che corrisponde quasi alla capienza media che la Fiorentina ha raggiunto con tutto lo stadio disponibile nella stagione scorsa. Sono tutte cose note e stranote, con documenti firmati". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti