LA DICHIARAZIONE

Mihajlovic: "Sul Covid ho rispettato le regole. Dispiaciuto per le critiche"

L'allenatore del Bologna, nel corso di un collegamento video in occasione del ritiro della squadra, è tornato sulle polemiche legate alla sua positività al virus

  • A
  • A
  • A

"Sto bene. Mi dispiace moltissimo non poter essere lì. Spero l'anno prossimo di poterci essere, perché l'anno scorso la leucemia e ora il Covid mi hanno bloccato. Ma fra pochi giorni vincerò anche questa battaglia e tornerò a fare quello che mi piace fare". Lo ha detto Sinisa Mihajlovic intervenendo in collegamento video in occasione del ritiro del Bologna a Pinzolo. Mihajlovic, poi, ha parlato delle polemiche dopo aver reso nota la sua positività al virus.

 "Io non ho fatto nulla che non potessi fare, mi sono comportato sempre bene. Sono dispiaciuto per le critiche ricevute anche dalla mia famiglia, ma io mi sono sempre comportato bene e ho seguito le regole", ha dichiarato ancora Mihajlovic. "E' capitato, è la vita, forse perché i miei figli sono andati in discoteca e non potevo impedirlo. Mi è dispiaciuto non poter essere in ritiro per il secondo anno di fila". L'allenatore del Bologna, poi, ha ringraziato i suoi giocatori e lo staff per il lavoro che hanno fatto: "Gli voglio bene, sono stati bravi e sono orgoglioso di tutti loro. Sono contento". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments