Calcio

La Premier League corre ai ripari, e dopo il rinvio di Euro 2020 studia come far disputare le ultime nove giornate di campionato, a porte chiuse ma in diretta tv, in due o tre stadi nelle Midlands. Secondo il tabloid Sun, nel giro di qualche settimana il calcio inglese ha intenzione di riprendere per concludere la stagione entro la fine di luglio. Ma con un programma completamente stravolto, sia negli orari di gioco che negli impianti. Il progetto - al vaglio tra i 20 club della massima divisione inglese - prevede di disputare tutte le partite in campo neutro, e senza pubblico. I turni rimanenti, che verranno disputati ogni tre giorni, con partite una dietro l'altra nell'arco della stessa giornata, saranno trasmessi in diretta tv cosi' da consentire ai tifosi di seguire le proprie squadre. Concentrando la conclusione del campionato in due o tre stadi, idealmente nelle Midlands (l'area attorno a Birmingham) - spiega il tabloid londinese - si consentirà di minimizzare il numero di forze dell'ordine e medici impiegati per la sicurezza degli atleti.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A