INTER

La Cina celebra lo scudetto e i sei derby vinti: a luglio Zhang porta l'Inter in Patria

Sui grattacieli di Shanghai e Chongqing campeggiano le immagini dei campioni d'Italia

  • A
  • A
  • A

Uno scudetto celebrato anche in Cina, e ci mancherebbe altro! Le foto e i video proiettatati sui grattacieli di Shanghai e Chongqing - con le immagini più belle della stagione, la gigantografia del presidente Steven Zhang, il riepilogo degli ultimi sei derby vinti etc. etc. - hanno fatto il giro del mondo, ma Suning ha deciso di andare oltre e di portare direttamente in Patria i campioni d'Italia. Il gruppo nerazzurro partirà infatti a fine luglio luglio con destinazione Chengdu per giocare due amichevoli - non c'è ancora l'ufficialità ma le avversarie dovrebbero essere Atletico Madrid e Psg - e fare poi rientro Italia a inizio agosto, forse dopo un passaggio a Shanghai e Nanchino. Manca solo l'annuncio, ma - come riporta oggi la Gazzetta dello Sport - la trasferta è certa malgrado buona parte della rosa interista tra metà giugno e metà luglio sarà impegnata tra Europeo e Coppa America.

Una tournée voluta anche per sottolineare la volontà da parte del presidente Zhang di tenere strette le redini del club e legare sempre più la sua immagine a quella dell'Inter.

La Cina celebra lo scudetto e i sei derby vinti: a luglio Zhang porta l'Inter in Patria - foto 1
© twitter

Questa settimana - con tutta probabilità il 16 maggio - verrà reso ufficiale l'accordo con Pimco, il fondo con il quale il numero uno nerazzurro ha definito il nuovo accordo attraverso il quale chiudere il prestito con Oaktree e aprire così una nuova fase gestionale, con tanto di nuovo assetto societario che verrà reso conseguentemente noto. Un accordo che, conseguentemente, darà il via libera alla firma sui rinnovi programmati (Inzaghi, Barella e Lautaro) e al mercato (già presi Taremi e Zielinski) per la prossima stagione.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti