JUVENTUS

Juventus, De Ligt: "Gruppo giovane e pronto ad alzare il livello"

Il difensore bianconero: "Vogliamo essere i nuovi Chiellini, Bonucci, Buffon"

  • A
  • A
  • A

"Penso che lo stile Ajax si possa riassumere in due parole: coraggio e disciplina. Lì pretendono presto che tu impari a giocare la palla, senza paura, che impari a dimostrare chi sei veramente, come calciatore e come uomo. E lavori per questo sempre. È una cosa che ti rimane dentro, una mentalità che mi sta aiutando molto anche alla Juventus". Questo è il Matthijs de Ligt, ritratto in esclusiva per la cover di Icon di questo mese, pronto per diventare un grandissimo del proprio sport. A 18 anni era già capitano di un club leggendario come l'Ajax, a 21 è stabilmente uno dei migliori del mondo nel suo ruolo, punto fermo della Juventus dopo appena un anno a Torino.

"Alla Juve ti chiamano solo se sei abbastanza bravo da meritartelo. Questo noi giovani, arrivati da poco, lo sappiamo. Ovviamente siamo qui per crescere e diventare come i nostri compagni con più esperienza - dichiara De Ligt - tutti noi vogliamo essere i nuovi Chiellini, Bonucci o Buffon". "Alla fine quello che facciamo è lavorare duro tutti i giorni per spingerci l'uno con l'altro a migliorare. Questo è il bello di avere un gruppo giovane ma consapevole. Stiamo cercando di conoscerci meglio, anche fuori dal campo - conclude - vogliamo crescere insieme e insieme alzare il livello individuale e della squadra"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments