Juve, rientra l'allarme per CR7

Il portoghese sarà a disposizione per la sfida contro il Napoli, anche se probabilmente andrà in panchina

  • A
  • A
  • A

Allarme rientrato per Cristiano Ronaldo. Dopo i timori delle scorse ore per la botta rimediata alla caviglia sinistra a Bologna, il portoghese è regolarmente sceso in campo con i compagni della Juve per la seduta di allenamento del giovedì. A questo punto la sua presenza al San Paolo contro il Napoli non è più in dubbio: CR7 sarà a disposizione di Allegri, anche se molto probabilmente non verrà schierato dall'inizio, per non rischiare una ricaduta.

Tra meno di due settimane, infatti, si giocherà il decisivo match di Champions League contro l'Atletico Madrid. Alla fine, insomma, è stato solo un falso timore, visto che già dopo i primi controlli era emerso che non si trattava di nulla di grave. Comunque sia, difficilmente a Napoli potranno vedere in azione Ronaldo. Inutile rischiare una ricaduta a pochi giorni da quello che è diventato l'appuntamento clou della stagione bianconera. Allegri dovrebbe portarlo comunque in panchina, giusto per tenerlo "in caldo" in caso di assoluta necessità. Ma visto il +13 della Juve sul Napoli, è chiaro che la priorità sarà tornare a Torino senza ulteriori guai fisici, obiettivo decisamente più importante che evitare un'eventuale e ininfluente sconfitta contro la truppa di Ancelotti.

Magari non è quello che pensa lo stesso Ronaldo, uno che vorrebbe essere sempre in campo (e in questa stagione lo ha dimostrato), soprattutto quando si giocano supersfide come quella di domenica sera. Probabilmente, insomma, Allegri farà più fatica a tenerlo al suo fianco (o a casa) che provare a chiedergli di giocare.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments