Calcio ora per ora

IN MIGLIAIA A CORTEO ULTRAS BARI CONTRO LA MULTIPROPRIETÀ

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Un corteo per contestare la dirigenza del club del Bari calcio e' stato organizzato dai tifosi della curva nord del San Nicola che oggi hanno manifestato nel centro della citta' - in migliaia secondo gli organizzatori - con striscioni, cori e fumogeni per esprimere il loro dissenso rispetto alla presidenza della famiglia de Laureentis, e auspicare la fine della stagione della multiproprieta': la societa' biancorossa afferisce alla Filmauro della famiglia De Laurentiis, proprietaria prioritariamente del Napoli. Il corteo e' stato aperto dagli striscioni "Bari contro la multiproprieta'" e "Diffidati presenti", seguito dai tifosi che hanno intonato slogan per chiedere un cambio della proprieta'. Gli ultras hanno anche formulato un appello al mondo imprenditoriale per superare l'attuale situazione. Il Bari ha concluso il campionato salvandosi ai play out con una sorprendente vittoria per 0-3 al Liberati contro la Ternana, dopo una stagione di alti e bassi, iniziata con l'impegno della societa', poi disatteso, per un torneo ambizioso. Nei prossimi giorni la dirigenza del club affrontera' i nodi piu' delicati per la prossima stagione: l'individuazione del direttore sportivo (l'attuale Ciro Polito e' stato oggetto di forti critiche per lo scarso rendimento della rosa) e la selezione del nuovo allenatore, con il quale dare avvio alla campagna acquisti. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti