Calcio

"In questo momento la nostra principale preoccupazione è la salute di calciatori, arbitri, allenatori, dipendenti e dirigenti del calcio spagnolo. Sono lieto che La Liga abbia cambiato i suoi criteri e che abbia accettato la posizione della Federazione, che dal primo giorno è stata quella di sospendere il campionato fino a quando il governo non ci autorizzerà a riprenderlo". Lo ha detto Luis Rubiales, numero uno della Rfef, la Federcalcio spagnola. "Siamo preoccupati per i danni economici e ci stiamo impegnando a fondo sulla questione, ma prima viene la salute", ha spiegato in un'intervista ad 'As'. "Quando si tornerà a giocare? La cosa più importante è stata, è e sarà sempre la salute di tutti gli spagnoli".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A