Figc, Gravina nuovo presidente

"Grazie della fiducia. Il calcio non può più aspettare, ripartiamo insieme"

  • A
  • A
  • A

Gabriele Gravina, candidato unico alla presidenza della Figc, è stato eletto presidente alla prima votazione dall'assemblea della Federcalcio riunita a Roma, col 97,20% dei voti. "Ringrazio tutti per la fiducia ed il sostegno che mi avete voluto dare. Sono uno di voi che con voi vuole cambiare verso e direzione al gioco del calcio". Le prime parole di Gabriele Gravina dopo l'elezione: "Il calcio non puo' più aspettare, ripartiamo insieme".

"Ringrazio tutti per il supporto e il sostegno: Gabriele è uno di voi, uno che vuole cambiare e rilanciare il calcio italiano. Cambiamo verso e direzione, puntiamo a coltivare la passione di tanti dirigenti del calcio italiano, per far sì che ci sia la massima professionalità". Sono le prime parole del neo eletto presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina. "Risponderemo con i fatti, i comportamenti e il lavoro. Bisogna saper sognare, progettare e credere. Il calcio non puo' più aspettare, andiamo avanti insieme".

Il presidente dell'assemblea, Mario Pescante, ha dato conto dei dati relativi alla votazione: accreditati 485,77, voti espressi validi 485.77, quorum 364.33. Gravina ha ottenuto 472,15 voti, pari al 97.20%. Le schede bianche sono state 13.62, pari al 2,80%. Dopo la proclamazione, Pescante ha dichiarato chiusa l'assemblea.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments