EMERGENZA

Emergenza Covid nel Pescara: otto positivi e tre partite già rinviate

La squadra abruzzese è stata bloccata fino al 26 aprile. Il termine della Serie B potrebbe slittare

  • A
  • A
  • A

L'emergenza Covid continua a creare problemi in tutto il mondo e anche la stagione calcistica ne sta risentendo. L'ultimo focolaio riguarda il Pescara, con la squadra di Serie B che ha registrato otto positivi di cui sette facenti parte del gruppo squadra oltre a un membro dello staff. Tutti i tesserati sono stati isolati e immediato è scattato l'intervento dell'ASL locale che ha rinviato le partite dei biancazzurri fino al 26 aprile.

Niente sfida contro la Virtus Entella dunque per il Pescara, impegnato nel cercare di evitare la retrocessione ma al momento penultimo, ma nemmeno quelle contro Cosenza e Reggiana verranno disputate nei giorni stabiliti. Problematica che andrà a scontrarsi con un calendario saturo di impegni e difficilmente queste tre gare potranno essere recuperate prima delle ultime due giornate, con la possibilità di uno slittamento del finale di stagione della Serie B con tutti i contorni del caso.

IL COMUNICATO DEL PESCARA

"La Delfino Pescara 1936 comunica che nell’ultima serie di controlli effettuati questa mattina si sono evidenziati ulteriori casi di positività al Covid-19. Al momento risultano essere 7 componenti del gruppo squadra e 1 del gruppo staff. I tesserati sono stati prontamente isolati secondo le direttive federali e ministeriali".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments