CORONAVIRUS

Coronavirus, un fake la conversione degli hotel di CR7 in ospedali

Online smentite sull'iniziativa di Ronaldo diffusa da Marca

  • A
  • A
  • A

Assume sempre più i contorni di un "fake" la notizia proveniente dalla Spagna secondo cui Cristiano Ronaldo avrebbe intenzione di convertire i suoi alberghi in Portogallo in ospedali per far fronte all'emergenza coronavirus. In mattinata Marca aveva diffuso la news affidandosi a un commento sui social di Edgar Caires, amico personale di Cristiano, poi però online sono iniziati a spuntare dubbi e smentite sul presunto gesto generoso del fuoriclasse della Juve.

Vedi anche Cristiano Ronaldo: "Prudenza e attenzione. Un pensiero a chi soffre, lotta e combatte il virus" Calcio Cristiano Ronaldo: "Prudenza e attenzione. Un pensiero a chi soffre, lotta e combatte il virus"

A partire dal Jornal Madeira, quotidiano di casa CR7, che ha subito bollato la notizia sugli alberghi di Ronaldo come un "fake". "Circola una notizia secondo la quale Cristiano Ronaldo starebbe contemplando la possibilità di cedere i suoi alberghi e di trasformarli temporariamente in ospedali per combattere il pericolo del Coronavirus - si legge sul sito del giornale di Madeira -. Questa informazione, inizialmente avanzata dal quotidiano sportivo Marca, è falsa ed è stata smentita".

Presa di posizione forte e chiara, che cancella in un sol colpo tutto quello scritto e detto sullo sforzo di CR7 a favore dell'emergenza coronavirus in Portogallo. Le fake news colpiscono anche in tempi di crisi. 

Vedi anche Juve, Ronaldo a Madeira in quarantena: "Qui da asintomatico e dopo controlli adeguati" juventus Juve, Ronaldo a Madeira in quarantena: "Qui da asintomatico e dopo controlli adeguati"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments