Calcio

L'Atalanta si unisce al cordoglio di tutta Bergamo e provincia per la scomparsa per coronavirus nella notte a Como di don Fausto Resmini, fondatore della "Comunita' don Milani" di Sorisole, ex cappellano del carcere cittadino di via Gleno e molto vicino ai giovani del vivaio nerazzurro negli anni presso il convitto del Patronato San Vincenzo. "Atalanta in lutto per la scomparsa di don Fausto Resmini. Don Fausto ha accompagnato per anni la crescita dei nostri ragazzi ospiti alla Casa Del Giovane, trasmettendo loro valori morali ed educativi eccezionali - si legge nel comunicato ufficiale sul sito del club -. In tutti questi anni li ha seguiti con amore, passione, bontà e generosità. Un esempio e un punto di riferimento capace di entrare nel cuore di tutti. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta lo ricordano con affetto e immensa gratitudine". Don Fausto, animatore del servizio "Esodo", un camper ambulante che recava sollievo a poveri ed emarginati nella zona della stazione ferroviaria di Bergamo, aveva 67 anni ed era ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Como

Tempo reale
  • A
  • A
  • A