I MESSAGGI D'AFFETTO

"Ci manchi Luca", squadre ed ex compagni di squadra ricordano Gianluca Vialli nel giorno del 60°compleanno

Numerosi i messaggi sui social da parte delle società in cui l'attaccante lombardo ha militato oltre alle iniziative promosse dai supporters, ancora legati al fuoriclasse cremasco a poco più di un anno dalla scomparsa

di
  • A
  • A
  • A

"Auguri Luca. Un bacio fin lassù, più in alto delle nuvole". Inizia così il post pubblicato dalla Sampdoria per ricordare il suo bomber Gianluca Vialli che oggi avrebbe compiuto sessant'anni. Il fuoriclasse cremonese ha lasciato un ricordo indelebile nelle varie squadre in cui ha militato, dalla Cremonese che lo ha visto debuttare alla Juventus con cui ha conquistato la Champions League passando per il Chelsea

A distanza di un anno e mezzo dalla sua scomparsa l'attaccante lombardo è ancora nel cuore dei tifosi e dei suoi ex compagni di squadra che lo hanno voluto celebrare sui social in un giorno così importante, come dimostrato da Roberto Mancini e Attilio Lombardo che si sono affidati a Instagram per celebrare questo anniversario. "Buon Compleanno Luca Vialli" scrive il commissario tecnico dell'Arabia Saudita seguito nei commenti dall'ex centrocampista blucerchiato. 

Ancor più commovente il ricordo di Ivano Bonetti che ha pubblicato una lunga lettera destinata a quel compagno con cui ha affrontato la cavalcata europea della Doria: "Amico mio dove sei, a volte penso “no non è vero Luca dai esci fuori io sono qua nn scherzare, adesso basta lo scherzo è bello se dura poco. Poi invece cado in una profonda malinconia perché mi rendo conto che non ti vedrò più, non ti sentirò più, non ti abbraccerò più. Tra pochi giorni avresti compiuto 60 anni, e anche questo mi risulta strano Luca sai?!?!? Perché io ho fermo in mente l’immagine del tuo viso ai nostri fantastici anni, giovane, sorridente, ironico, intelligente e dolce. Mi manchi????? Si da morire, non passa un giorno dove non ti penso. Non passa un giorno in cui penso ma cazzo ma perché, Perché". 

Toccanti anche le parole del presidente della Fifa, Gianni Infantino, in un post du Instagram: "Festeggiamo il tuo compleanno, perché il tuo ricordo è talmente forte che tu sei ancora qui con noi. Ogni singolo giorno, non solo oggi. Tanti auguri, caro Gianluca Vialli". A testimonianza della vicinanza del pubblico blucerchiato alla famiglia Vialli è stato indetto un raduno a Genova presso il molo di Quinto, palcoscenico del finale del film "La bella stagione", mentre la Juventus ha deciso di riportare una citazione dell'azzurro per fare memoria di questo giorno così importante: "Giocare nella Juventus è un onóre e un onere. Senti il peso della maglia, il dovere di riconsegnarla piegandola per bene e riponendola un po' più in alto di dove l'avevi presa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti