Chievo, Sorrentino lascia lo spogliatoio: "Auguro gli occhi della tigre a chi prenderà il mio posto"

Il portiere lascia Verona dopo otto stagioni in gialloblù: "Questa maglia e spogliatoio sempre nel cuore"

  • A
  • A
  • A

Otto stagioni con la maglia del Chievo Verona in Serie A, intervallate dall'esperienza al Palermo. Stefano Sorrentino non giocherà l'ultima sfida contro il Frosinone, ma prima della trasferta ha voluto salutare con un augurio quello che è stato il suo spogliatoio negli ultimi anni: "Auguro a chi prenderà il mio posto, a chi prenderà il mio armadietto, a chi indosserà dopo di me la maglia del Chievo di sudare, lottare, e combattere. Sempre con gli occhi della tigre. Perché questa maglia, questo spogliatoio li porterò sempre nel mio cuore. Grazie a tutti".

A 40 anni però non è ancora arrivato il momento del ritiro per il portiere: "Continuo a giocare. Ancora oggi fatico a vedere il calcio come un mestiere, ho sempre gustato questa professione con l'entusiasmo che mi fa tornare bambino".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments