Chievo: fratture al naso, trauma a una spalla e colpo di frusta cervicale per Sorrentino

Il portiere è stato dimesso dall'ospedale dopo i controlli in seguito allo scontro con CR7

  • A
  • A
  • A

Non sono gravi le condizioni di Stefano Sorrentino dopo lo scontro con Cristiano Ronaldo nelle fasi finali di Chievo-Juve. Il portiere gialloblù ha dovuto lasciare il campo anzitempo ed è stato ricoverato in ospedale per i controlli del caso. Alla fine "ha riportato una frattura alle ossa nasali, un trauma contusivo alla spalla sinistra e un colpo di frusta cervicale. La frattura alle ossa nasali è stata ridotta al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Borgo Trento, dove Sorrentino è stato trasportato al termine della partita per svolgere gli accertamenti. Il portiere gialloblù è stato dimesso dall'Ospedale di Borgo Trento dopo aver trascorso il necessario periodo di osservazione", come si legge nel bollettino diramato dal suo club.

Intanto, gli sono arrivate indirettamente le scuse di Paulo Dybala, che aveva esultato per il gol di Mandzukic (poi annullato) senza sembrare preoccuparsi troppo delle condizioni dell'avversario rimasto a terra. "Hai ragione! Non mi sono reso conto nel momento. Ho sbagliato", ha risposto su Instagram a un tifoso che gli faceva notare l'episodio poco sportivo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments