Aprilia, il rigore non c'è e questo tredicenne lo sbaglia apposta

In provincia di Latina, nel campionato giovanissimi provinciali fascia B, il fair play di un giovane calciatore ha stupito tutti

  • A
  • A
  • A

Si chiama Nicolò, il ragazzino di soli tredici anni autore di un bellissimo gesto sportivo che ha lasciato tutti a bocca aperta. Il giovane, che veste la maglia numero 10 della squadra La Pelota Aprilia, ha volontariamente sbagliato un rigore dubbio durante il match del campionato giovanissimi provinciali fascia B contro il Connect Aprilia.

Nicolò era rimasto perplesso di fronte alla decisione dell'arbitro di assegnare un rigore inesistente alla sua squadra e per questo ha deciso di mancare la rete di proposito. Con questo gesto inaspettato, il ragazzo si è guadagnato il rispetto e gli applausi del pubblico.