Calcio

Mbaye Niang ha accolto con soddisfazione l'arrivo di Mazzarri sulla panchina del Torino, come spiegato dall'attaccante in una intervista a La Gazzetta dello Sport: “Mazzarri? Noi ci conosciamo e questo può aiutarci, ma non pensare di avere dei favori da me solo per questo. La seconda cosa è scontata, la prima può farci lavorare meglio: il mister sa quali sono le mie qualità e i miei limiti”. Così Niang ricordando l'esperienza al Watford. Poi sul prosieguo della stagione: “Belotti? Non vedo l'ora che torni. Lui, come anche Ljajic. Ai medici lo diciamo tutti i giorni: “Quando ce li ridate?”. Ne abbiamo bisogno per fare quello che dobbiamo fare. Mihajlovic? Si era speso molto per me: era il minimo ringraziarlo”.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A