Calcio

Intervenuto a Premium Sport, Walter Mazzarri ha parlato della gara persa dal suo Torino contro la Lazio: "La Lazio in questo momento è la squadra più in forma di tutte, sta benissimo e bisogna riconoscerlo. Noi abbiamo dei problemi di brillantezza adesso e questo non va tanto bene dopo una settimana di lavoro. Quando si gioca a specchio bisogna vincere i duelli individuali e lì è uscita la qualità della Lazio. Siamo un po' in emergenza fisica, molti giocatori sono meno brillanti e si fa fatica. Avremmo anche potuto non prendere il gol, perché sull'azione precedente al calcio d'angolo c'è fallo su Rincon, che viene portato via come un sacco, anche se queste sono piccolezze. La Lazio ha meritato di vincere ma su quell'episodio poteva starci il fallo. Europa League sfumata matematicamente? Io quando sono arrivato non ho mai detto che l'obiettivo fosse l'Europa League. Questo obiettivo era stato fissato quest'estate. Con la dirigenza abbiamo fatto altri discorsi, lo scopo principale era quello di conoscere la squadra e di iniziare il ciclo da giugno. Chiaramente quando si subentra si prova a puntare al massimo ma l'Europa League era già un sogno quando sono arrivato, anche l'ambiente era scettico su questo. L'anno prossimo dopo il mercato parleremo con la società e poi vedremo quali saranno gli obiettivi. Arbitro dello Scudetto contro il Napoli? Noi dobbiamo fare la nostra strada, col Napoli faremo il massimo per vincere come sempre. Pensiamo solo a noi stessi".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A