Serie B, 6a giornata: Verona ko ma ancora primo, pari tra Venezia e Livorno

Prima sconfitta stagionale per gli scaligeri in casa della Salernitana (0-1), i veneti impattano in Puglia. Spezia ok in rimonta col Carpi, Diamanti non basta ai labronici

  • A
  • A
  • A

Cade il Verona capolista nella sesta giornata di Serie B: squadra di Grosso ko 1-0 con la Salernitana (rete di Jallow), ma ancora in testa in attesa dei match di Pescara e Benevento. Pari 1-1 tra Lecce e Cittadella, a Mancosu dal dischetto risponde Strizzolo. Vittoria dello Spezia, 2-1 in rimonta sul Carpi (Mokulu, poi Galabinov e Maggiore). Alle 18, 1-1 tra Venezia e Livorno: a Diamanti (rigore) risponde Citro.

SALERNITANA-VERONA 1-0
Match che inizia su buoni ritmi all'Arechi, con occasioni da entrambe le parti nel primo tempo. Ripresa a ritmi più blandi per il gran caldo, sblocca al 67' Jallow approfittando di un'uscita a vuoto del portiere veronese Silvestri. Di lì, si erge invece a protagonista l'estremo difensore granata Micai, autore di almeno tre interventi decisivi per proteggere il risultato. Verona al primo ko, Salernitana che sale così a quota 9.

LECCE-CITTADELLA 1-1

Parte meglio il Cittadella, deciso a riscattare i due ko consecutivi. Schenetti sfiora il gol in avvio, poi però il Lecce si guadagna un rigore, trasformato da Mancosu (14'). Lo stesso Mancosu va vicino al raddoppio, ma Paleari salva i veneti. Secondo tempo ad altissima tensione, il Cittadella attacca a tambur battente con diverse occasioni come il pari ma anche i padroni di casa hanno qualche chance per il 2-0. Nel finale (81'), Strizzolo di testa trova il pari. Il Lecce fallisce la terza vittoria di fila e l'aggancio al secondo posto, Cittadella che muove la classifica e sale a quota 10, mantenendo un punto sui rivali.

SPEZIA-CARPI 2-1
Partenza a razzo dello Spezia che cinge d'assedio l'area del Carpi, ma Colombi salva il risultato due volte su Bartolomei e Okereke. Nel finale del primo tempo, a sorpresa, Mokulu manda avanti gli ospiti (40') approfittando di un errore di Manfredini. Lo Spezia nella ripresa attacca ancor di più per recuperare il risultato e ci riesce, con le reti di Galabinov prima (57') e Maggiore (85'). Terza vittoria su tre in casa per lo Spezia, il Carpi rimane a quattro punti, nelle retrovie.

VENEZIA-LIVORNO 1-1
Gara in cui entrambe hanno bisogno già vitale di punti. Esce decisamente meglio dai blocchi il Livorno, che dopo 21 minuti passa in vantaggio con un calcio di rigore di Diamanti. Nel primo tempo potrebbe arrivare anche il 2-0, ma il colpo di testa di Murilo si stampa sulla traversa. Nella ripresa esce fuori il Venezia, che al 57' pareggia con Citro. Entrambe hanno l'occasione per vincerla, i veneti con Garofalo e i toscani con Iapichino, ma non la sfruttano. Il Venezia di Vecchi interrompe la serie di tre ko di fila ma rimane a soli 4 punti, solo il secondo pari per il Livorno che ancora non trova la prima vittoria.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments