Sagnol: "Il rosso a Zizou nel 2006 fu colpa di... Wiltord"

La testata Zidane-Materazzi nella finale mondiale torna a far parlare. E' il difensore francese che avanza una teoria... colpevolista verso un suo compagno

  • A
  • A
  • A

La testata più famosa, e decisiva, nella storia del calcio mondiale (Zidane-Materazzi, finale Italia-Francia del Mondiale di Germania 2006) torna a fare cronaca. Con una versione alternativa -decisamente- non del fatto in sé, chiaro e netto, quanto delle consegunze che ci sono state e che -magari- potevano essere diverse, se...

Questa è l'opinione di Willy Sagnol, difensore della Francia. Il quale sostiene che l'espulsione di Zinedine Zidane fu colpa di Sylvain Wiltord, che mise fuori il pallone indicando cosa stava succedendo nell'altra metà campo: questa la ricostruzione dei fatti, a 11 anni e mezzo di distanza.
Ospite di una trasmissione su SFR Sport 1, l'ex difensore francese ha affermato che dopo la testata di Zizou a Marco Materazzi, Wiltord avrebbe dovuto continuare a giocare. A 6' dalla fine del secondo tempo supplementare, la palla era nei piedi di Claude Makelele, che la passò a Wiltord nel cerchio di centrocampo. L'attaccante dei Bleus controllò la sfera ma poi si fermò, indicando quello che stava succedendo nella metà campo opposta.
L'arbitro Horacio Elizondo fischiò e andò a vedere: Materazzi era a terra colpito da Zidane, il quarto uomo rivide le immagini video e il numero 10 fu espulso. "Se Sylvain non avesse messo fuori il pallone - ha detto Sagnol - credo che l'arbitro non avrebbe mai preso la decisione di fermare il gioco".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments