Calcio

Mediapro, il gruppo che si e' aggiudicato i diritti televisivi del campionato di Serie A per il triennio 2018/21 "ha certificato alla Lega Calcio di Serie A di avere le garanzie richieste attraverso la consistenza patrimoniale della sua societa' madre, integrata dal pagamento anticipato dei diritti". Lo si legge in una nota del gruppo spagnolo. "Con questa certificazione, Mediapro dimostra il suo impegno a rispettare le condizioni stabilite nell'assegnazione dei diritti della Serie A per le prossime tre stagioni", si legge ancora nel comunicato. Mediapro aggiunge che "la situazione giuridica creata pretestuosamente da Sky per difendere la sua posizione privilegiata nel mercato italiano, impedisce che la Lega possa garantire a Mediapro 'la piena ed incontrastata disponibilita' dei Diritti Audiovisivi oggetto del Pacchetto'", fa sapere ancora il gruppo iberico, che "fornira' le garanzie necessarie a la Lega quando potra' disporre di tali diritti". "Nel caso in cui La Lega Serie A decidesse di creare, insieme a Mediapro, un canale proprio per la distribuzione dei diritti della massima competizione italiana - si legge infine nel comunicato - Mediapro presenterebbe le garanzie in maniera immediata, perche' i diritti non sarebbero piu' soggetti ad alcuna risoluzione giudiziaria".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A