Champions, una finale da record

Oltre 10 milioni di persone incollate al televisore sul rigore decisivo di Ronaldo

  • A
  • A
  • A

Numeri da record per Mediaset durante la finale di Champions tra Real e Atletico Madrid trasmessa sabato sera da Canale 5 e Premium Sport. Il dato complessivo dei 90 minuti (sui due canali) è di 8.259.000 spettatori con il 38.12% di share. L'interesse è poi andato aumentando con il passare dei minuti, tanto che durante i supplementari lo share è salito al 42.09% e al momento dei rigori ha toccato il 52.71%. Il picco d'ascolto in occasione del decisivo rigore di CR7, seguito in diretta da oltre 10 milioni di persone.

Numeri straordinari favoriti da una produzione da record: a San Siro sono state usate infatti ben 43 telecamere (secondo gli standard richiesti dall'Uefa ne basterebbero 33-35), una spidercam, 9 regie, 80 postazioni di commento, 20 km di cavi e un tv compound di 13.000 mq capace di ospitare oltre 100 mezzi tv e 1.400 addetti. La finale di Milano inoltre è stato il primo evento sportivo offerto in diretta in Italia con il 4k, una trasmissione che consente una risoluzione 4 volte superiore all'HD.