Champions, Europa League e lotta per non retrocedere: sarà una lunga volata per 13 squadre

Dall'Atalanta alla Lazio, sei squadre coinvolte per quattro posti nelle coppe. Nelle zone basse rischiano in sette

  • A
  • A
  • A

Sarà un finale di campionato all'insegna dell'incertezza e delle emozioni forti, visto che - tra la lotta per l'Europa (Champions ed Europa League) e quella per non retrocedere - sono addirittura 13 (su 20) le squadre ancora coinvolte per uno dei rispettivi obiettivi. Dall'Atalanta (terza) alla Lazio (ottava), sono sei i club che stanno combattendo punto a punto da ormai diverse settimane. Nelle zone basse, invece, le due vittorie di fila dell'Empoli (terzultimo) hanno risucchiato diverse formazioni fino a Fiorentina e Cagliari (dodicesime).

VOLATA PER L'EUROPA L'Atalanta, reduce da 4 vittorie di fila, è certamente la squadra più in forma ma i 65 punti, al momento, non le garantiscono la Champions. Stesso discorso per l'Inter (63 punti), che stasera giocherà col Chievo e anche in caso di vittoria dovrà restare decisamente concentrata contro Napoli ed Empoli negli ultimi due turni. Milan e Roma (62 punti), infatti, sono incollate al treno e anche il Torino, in qualche modo, può ancora sognare la coppa dalle grandi orecchie. Discorso diverso per la Lazio, che con 58 punti tenterà di centrare l'Europa League anche se il grande obiettivo, ormai, riguarda la finale di Coppa Italia in programma mercoledì sera.

36.ma GIORNATA37.ma GIORNATA38.ma GIORNATA
ATALANTA
65 punti
Genoa
(2-1)
JUVENTUSSassuolo
INTER
63 punti
Chievo
(da giocare)
NAPOLIEmpoli
MILAN
62 punti
FIORENTINA
(0-1)
FrosinoneSPAL
ROMA
62 punti
Juventus
(2-0)
SASSUOLOParma
TORINO
60 punti
Sassuolo 
(3-2)
EMPOLILazio
LAZIO
58 punti
CAGLIARI
(2-1)
BolognaTORINO
- In MAIUSCOLO le partite in trasferta

LOTTA PER NON RETROCEDERE Al momento l'unica certezza riguarda Chievo e Frosinone, già matematicamente retrocesse in Serie B. Per evitare il terzultimo posto sono invece in lotta la bellezza di sette squadre, visto che il crollo di Cagliari e Fiorentina ha accorciato sensibilmente la classifica. L'Empoli, 18.mo con 35 punti, ha un calendario complicato (Torino e Inter) ma è reduce da due vittorie di fila e in un'ottima condizione fisica e pure mentale. La rimonta dei toscani fa tremare soprattutto Genoa (36 punti) e Udinese (37 punti), mentre Bologna (37 punti) e Parma (38 punti) si giocheranno una fetta importante della salvezza nello scontro diretto in programma stasera.

36.ma GIORNATA37.ma GIORNATA38.ma GIORNATA
CAGLIARI
40 punti
Lazio
(1-2)
GENOAUdinese
FIORENTINA
40 punti
Milan
(0-1)
PARMAGenoa
PARMA
38 punti
BOLOGNA
(da giocare)
FiorentinaROMA
BOLOGNA
37 punti
Parma 
(da giocare)
LAZIONapoli
UDINESE
37 punti
FROSINONE
(1-3)
SpalCAGLIARI
GENOA
36 punti
ATALANTA
(2-1)
CagliariFIORENTINA
EMPOLI
35 punti
SAMPDORIA 
(1-2)
TorinoINTER
- In MAIUSCOLO le partite in trasferta

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments