Calcio, padre picchia l'allenatore: non faceva giocare il figlio di 10 anni

Bruttissimo episodio in provincia di Arezzo: sono intervenuti i carabinieri

  • A
  • A
  • A

Bruttissimo episodio a Levane (Arezzo). Un padre ha picchiato l'allenatore della squadra di calcio perché non faceva giocare il figlio di 10 anni. Il fatto è successo martedì 1 maggio intorno alle 9 allo stadio Comunale dove era in programma un torneo categoria Pulcini, i bambi classe 2008. Dopo gli insulti per l'esclusione del bambino, il papà ha aggredito il tecnico facendo intervenire carabinieri e 118.

Immediata e dura la condanna della società dell'Atletico Levane Leona con questo comunicato stampa: "Riferendosi all'increscioso episodio verificatosi stamani prima dell VIII Torneo Leone Bianco Verde, mentre esprime la propria solidarietà al suo tesserato, si associa e condivide tutte quelle considerazioni che, con ogni mezzo, hanno condannato il gesto del genitore e valuterà velocemente come tutelare la propria immagine nelle opportune sedi e secondo le leggi vigenti”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments