RIVOLUZIONE IN VISTA

Calcio, Wenger: "Fuorigioco automatico possibile già in Qatar"

Il responsabile dello sviluppo mondiale del calcio per la Fifa: "Buone possibilità che venga automatizzato, ma non conosco i dettagli"

  • A
  • A
  • A

Dopo le polemiche per il gol di Mbappé che ha deciso la finale di Nations League tra Spagna e Francia il fuorigioco torna al centro dell'agenda della Fifa. La federazione internazionale ha infatti annunciato una rivoluzione imminente e lo ha fatto tramite Arsene Wenger, responsabile dello sviluppo mondiale del calcio: "Ci sono buone possibilità che il fuorigioco venga automatizzato nel 2022 - ha detto l'ex manager dell'Arsenal durante un incontro con la stampa a Parigi -. Sono all'oscuro delle modalità, ma sarà il prossimo grande progresso dell'arbitraggio".

Getty Images

Il cambiamento, in realtà, è in cantiere da oltre un anno, da quando cioè, nel giugno 2020, la Fifa aveva fatto sapere di essere all'opera per "sviluppare una tecnologia semiautomatica per segnalare il fuorigioco, al fine di fornire al Var informazioni aggiuntive che semplificheranno il processo decisionale dell'arbitro, ottimizzando l'analisi delle immagini". Stando alle parole di Wenger lo sviluppo del progetto dovrebbe quindi accelerare in vista dei Mondiali 2022, in programma in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments