INTERVISTA ESCLUSIVA

Hines: "Ritiro? Non so, ma che bello finire con lo scudetto"

Il centro campione d'Italia con l'Olimpia ai nostri microfoni: "Restare un altro anno? Ora penso a festeggiare e vedremo cosa accadrà”

di
  • A
  • A
  • A

Una serie finale in cui si è presentato in perfetta forma, come se gli anni fossero 17 e non 37. Kyle Hines è tra i protagonisti che hanno vinto lo scudetto con l'Olimpia Milano, ma il pensiero che ronza nella sua testa è un altro. La Gara 4 contro Bologna è l'ultima della sua carriera? "Non sono ancora pronto a dirlo al 100%, sicuramente sarebbe un bellissimo modo di finire - ha dichiarato a SportMediaset. Una grande atmosfera, dei grandi tifosi, un grande momento. Sono senza parole, è davvero incredibile godersi questa vittoria".

Abbiamo visto tua moglie versare tante lacrime, e tu?Sono ancora shockato (ride, n.d.r.), senza parole. È stata una serie difficile contro una squadra davvero forte. Anche per quella che è stata la mia carriera qui so che non è mai semplice giocare contro Bologna. È bello essere qui e godersi il momento adesso".

Su uno striscione c'era scritto “Kyle resta un altro anno”: “Vediamo, ora penso a festeggiare e vedremo cosa accadrà”.

Una parola per descrivere la prestazione di Mirotic? Incredibile, incredibile, incredibile. L’ho detto tre volte, ma si è messo la squadra sulle spalle. Ha dimostrato perché è qui, perché è un grande giocatore, perché è una leggenda. È stato fondamentale per vincere il campionato".

Hines: "Ritiro? Non so, ma che bello finire con lo scudetto" - foto 1
© IPA

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti