Nba: un grande Gallinari non basta contro Oklahoma, Houston all’ennesimo ko

Sono 27 i punti del Gallo nella disfatta dei Clippers contro Westbrook e George, entrambi da 32 punti. Prima vittoria per i Cavs

Nba: un grande Gallinari non basta contro Oklahoma, Houston all’ennesimo ko

Otto le partite nella notte Nba, i Rockets privi di Harden subiscono l’ennesima sconfitta realizzando solo 85 punti contro i 104 di Portland. Cleveland trova la prima vittoria stagionale battendo gli Hawks per 114-136. Clippers vengono sconfitti grazie ad una grande prestazione offensiva dei Thunder, vittoriosi per 110-128. I Raptors tornano al successo dopo la sconfitta subita ai danni dei Bucks: i canadesi battono i 76ers per 112-129.

Miami Heat-Charlotte Hornets 113-125 Quarta vittoria per gli Hornets che battendo gli Heat portano il loro record personale a 4-4. Nella notte grande contributo dalla panchina per Tony Parker, l'ex spurs realizza ben 24 punti con 11 assist portandosi così come top scorer di gara, i 20 di Batum e Monk e i 19 di Walker completano il lavoro iniziato dal francese. Negli Heat invece, Wade realizza 19 punti in uscita dalla panchina, mentre Whiteside mette a segno una doppia-doppia da 16-12.

Atlanta Hawks-Cleveland Cavaliers 114-136 Prima vittoria stagionale dei Cavs che dopo ben sei sconfitte di fila aggiungono finalmente una “W" al record (1-6). I Cavs privi di Love hanno dovuto affidarsi a Hood (26), Osman (20), Sexton (17) e Hill (17) i quali hanno saputo portare a casa il risultato sperato. Le prestazioni di Atlanta non sono delle migliori ma i potenziale di Young (24) fa ben sperare nel futuro.

Sacramento Kings-Orlando Magic 107-99 Piccola sorpresa nella western conference, i Kings (5-3) che stanno realizzando partite convincenti nonostante la giovane età del roster (impensabile attualmente un posto nei Playoff, però tutto ciò fa ben sperare nel progetto Kings). Ottime le prestazioni da parte di Hield (25) e Bjelica (21), che supportati da Fox (14) e Cauley-Stain (14-11) battono i Magic di Vucevic (15-15) e Gordon (18-10).

Detroit Pistons-Boston Celtics 105-108 Partita molto combattuta, nella quale i Pistons hanno più volte sprecato, soprattutto negli ultimi secondi di gioco (rimessa sbagliata di Griffin) di poter quantomeno pareggiare il risultato, nella speranza di un “overtime". Irving nella notte realizza ben 31 punti (top scorer di gara), in doppia cifra anche Tatum (16), Brown (14), Morris (15) e Horford (11). Nei Pistons il duo Drummond (17-12) - Griffin (24-13) continua a dar spettacolo.

Philadelphia 76ers-Toronto Raptors 112-129 I Raptors si stanno sempre di più dimostrando come una possibile candidata al titolo di conference ad Est, le prestazioni di Leonard (31 punti) sono sempre di più la prova del potenziale di questa squadra. Embiid (31-11) e Simmons (11-8-10, sfiorando la tripla-doppia) nulla hanno potuto contro lo strapotere dei Canadesi che in aggiunta a Leonard hanno proposto un Lowry (20-12) in grande forma, primo nella classifica assist.

Portland Trailblazers-Houston Rockets 104-85 Ennesima sconfitta per i Rockets, i quali stanno affrontando un vero e proprio periodo di crisi, amplificato anche dall'assenza di Harden (una sola vittoria su sei partite). Portland ne approfitta aggiungendo così una vittoria al suo record (5-2), il trio composto da Lillard (22), Nurkic (22-10) e McCollum (19) continuano a far bene, portando così a casa un ulteriore vittoria. Nei Rockets unica nota positiva, Paul (17) e Capela (14-14).

Washington Wizards-Memphis Grizzlies 95-107 Memphis batte a sorpresa i Wizards di Wall (22), i quali non stanno per il momento rispettando le aspettative di molti tifosi e esperti nel settore, con la sconfitta di questa notte il record così si presenta, una vittoria su sette partite. I Memphis (4-2) dopo un inizio un po' lento sembrerebbero aver ritrovato (per il momento) la forma. Gasol (19), Conley (19) e Temple (20) guidando i Grizzlies alla vittoria.

Los Angeles Clippers-Oklahoma City Thunder 110-128 I Thunder trovano nella notte la seconda vittoria stagionale (2-4) grazie anche ad una grande prestazione del duo Westbrook (32) – George (32-12), accompagnati però anche da Adams in doppia-doppia (18-10). Nei Clippers continua il grande periodo di forma di Gallinari che realizza ben 27 punti con 7-15 al tiro (46.7%), 3/4 da oltre l’arco (75%) e 10/10 ai tiri liberi (100%), tutto ciò però non basta per battere i Thunder che rifilano ben 18 punti ai californiani.

TAGS:
Basket
Nba
Gallinari
Okc
Houston
Cavs

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X