Nba: Curry fa il Fenomeno coi Cavs

Steph piazza nove triple e trascina i Warriors contro Cleveland, inutile doppia doppia per LeBron James

  • A
  • A
  • A

Nella notte Nba uno Steph Curry da paura trascina Golden State alla vittoria contro Cleveland (122-103) e adesso i Warriors conducono 2-0 la serie delle Finals. Gara mai in discussione con Curry a piazzare nove triple (nuovo record nelle Finals) chiudendo con la bellezza di 33 punti. Inutile per i Cavaliers la doppia doppia di LeBron James (29 punti e 13 assist). Giovedì gara-3 alla Quicken Loans Arena di Cleveland.

Niente da fare per LeBron James, Golden State vince anche gara-2 delle Finals Nba alla Oracle Arena (122-103) e si porta sul 2-0 nella serie grazie all'ennesima prova corale da paura. Una partita condotta dall'inizio alla fine dai Warriors, scatenati e trascinati da uno Steph Curry impressionante che con nove triple (cinque soltanto nell'ultimo quarto) ha fatto segnare il nuovo record nelle Finals in una singola partita. Insomma, Golden State troppo forte di squadra e Cleveland troppo legata ad un LeBron James che pure stavolta si è messo in evidenza, ma purtroppo per lui in una serata "normale" non è stato supportato dai compagni che soprattutto nella fase difensiva hanno lasciato a desiderare. Parziale mai in discussione per Golden State che chiude il primo quarto sul +4 (32-28) e allunga prima dell'intervallo lungo fino al +13 (59-46) consentendosi un terzo quarto più tranquillo del solito e chiudendo con lo show di Curry nel finale. Cinque in totale gli uomini in doppia cifra per Golden State con Steph Curry su tutti coi suoi 33 punti, poi Kevin Durant (26), Klay Thompson (20), JaVale McGee (12) e Shaun Livingston (10). Per quanto riguarda i Cavaliers, inutili le doppie doppie di LeBron James (29 punti e 13 assist) e Kevin Love (22 punti e 10 rimbalzi), mentre George Hill (15 punti) e Tristan Thompson (11 punti) sono sembrati gli unici a metterci qualcosina in più rispetto al resto della squadra. Il parziale della serie ora è 2-0 a favore di Golden State, implacabile in queste prime due sfide. Nella notte tra mercoledì e giovedì (ore 3) alla Quicken Loans Arena, sul parquet amico di LeBron, ci sarà gara-3 che si preannuncia già decisiva: se Cleveland non dovesse riuscire a vincere, le Finals di questa stagione potrebbero già definirsi a un passo dalla chiusura.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments