Nba, Curry rinnova per 5 anni

È l'atleta americano con l'ingaggio più alto

  • A
  • A
  • A

Steph Curry ha firmato un nuovo contratto record con i Golden State Warriors: l'accordo lo fa diventare l'atleta dei quattro maggiori sport a stelle e strisce più pagato. Curry guadagnerà 201 milioni di euro nei prossimi cinque anni. In pratica, 40,2 milioni di dollari all'anno. Curry è il primo giocatore dell'Nba a firmare il contratto "supermassimo". L'ufficialità arriverà dopo giovedì.

29 anni, Curry è a Golden State dal 2009. Dopo i problemi alle caviglie aveva firmato un quadriennale da 11 milioni a stagione. Ora l'accordo record, che lo proietta in testa alla classifica degli sportivi più pagati d'america negli sport di squadra. Anche Lebron James si è congratulato per l'accordo.

Curry era uno degli "unrestricted free agent" e non c'era alcun dubbio che rifirmasse con Golden State. Oltre a Curry, rimarrà coi Warriors anche Shaun Livingston, con un triennale da 24 milioni. Chi è free-agent è Andre Igoudala, che incontrerà i San Antonio Spurs e poi gli Houston Rockets. Rinnovo milionario invece per Griffin con i Clippers: 5 anni, 173 milioni.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments