NBA: Clippers imbattuti, Gallinari fa 14 punti. James playmaker è straordinario

Primato per Los Angeles e Utah Jazz battuti 102-84. Cleveland guidata da LeBron James chiude la pratica Bulls 119-112.

NBA: Clippers imbattuti, Gallinari fa 14 punti. James playmaker è straordinario

Tre vittorie in tre gare per Gallinari e compagni, liquidata anche Utah per 102-84. I Cleveland Cavaliers vincono contro i Chicago Bulls 119-112, in una partita che ha visto LeBron James nel ruolo di playmaker con 34 punti. Tutto facile per Boston che attendeva New York (110-89), ancora meglio i Pacers che sul parquet di Minnesota si impongono per 107-130. Aaron Gordon trascina a suon di canestri i suoi (41 punti e record personale).

Dopo Lakers e Suns, arriva la terza gara vinta. Tre su tre per i Los Angeles Clippers, in compagnia di Memphis e San Antonio. Gallinari fa 14 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 3 recuperi, tirando 5/11 dal campo. La gara è vinta al terzo quarto con un 33-15 che blocca ogni speranza di Utah, in gara fino all'intervallo arrivando a -1. È la serata Clippers, però, e tutto il suo quintetto va in doppia cifra: Griffin 22, Beverley 19, Rivers 16, Jordan 11. Ultimo quarto a Utah (27-28), ma ordinaria amministrazione. Allo Staples Center finisce 102-84.

Josè Calderon fuori e quindi sorpresa, LeBron James gioca playamaker. Non è la prima volta, le attitudini per questo ruolo James le ha, e non disattende le aspettative: 34 punti, 13 assist, 3 recuperi e solo 2 palle perse solo per non sfiorare la perfezione. Chicago in vantaggio nel primo quarto con +10 (28-38), in una partita, che sconfitta a parte, ha mostrato le belle prestazioni di Holiday e Markkanen (25 e 19 punti rispettivamente). Dal secono quarto inizia la risalita Cavaliers, 37-30 e 26-24. Il sorpasso definitivo arriva nel finale, 28-20. Partita combattuta, fino alla fine, con i Bulls che non hanno mollato un secondo.

Portland ha un suo record personale: non perde in casa da ben un anno. E questa imbattibilità continua. Al Moda Center si ferma anche New Orleans, che prima dell'intervallo è riuscito a portarsi a -1. All'ultimo quarto i padroni di casa dilagano con un 32-20 e partita chiusa sul 103-93. Indiana contro Minnesota fa tutto facile. Eppure nel sel secondo quarto i Timberwolves sembravano rientrati in partita pareggiano il conto, ma alla ripresa i Pacers allungano portandosi sul risultato di 107130. Nelle altre partite. I Boston Celtics vincono con leggerezza sui New York Knicks per 110-89. Gli Orlando Magic guidati da uno splendido Aaron Gordon battono i Nets 125-121. Il suo personale in questa partita è impressionante: 41 punti, 14 rimbalzi, 5 triple a segno, l'ultima a 36 secondi dalla fine, puntuale per definire la vittoria dei Magic sui Nets.

TAGS:
Nba
Basket
Gallinari

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X