Basket, Nba: Gallinari regala la vittoria ai Clippers sui Suns, malissimo gli Spurs di Belinelli contro Minnesota

Houston cade contro Dallas nonostante la tripla doppia di Harden, esulta Milwaukee contro Chicago grazie al solito Antetokpunmpo

Basket, Nba: Gallinari regala la vittoria ai Clippers sui Suns, malissimo gli Spurs di Belinelli contro Minnesota

Tutto liscio per i Clippers di Gallinari (28 punti in 33’) che nella notte Nba superano facilmente i Suns con il risultato di 99-115. Malissimo invece gli Spurs sconfitti 89-128 da Minnesota: Belinelli in 21 minuti metterà a segno 11 punti. Tripla doppia (25 punti, 11 rimbalzi e 17 assist) amara per Harden, sconfitto insieme ai suoi Rockets dai Mavs per 128-108. Vittoriosi anche OKC, 76ers, Jazz, Bucks, Pelicans, T-Blazers e Hornets.

Phoenix Suns-Los Angeles Clippers 99-115
Ennesimo successo per i Clippers, i quali rimangono saldamente al primo posto nella Western Conference con un record di 14 vittorie e 6 sconfitte. Nella notte vanno al tappeto i Suns, grazie ad un’ottima prestazione di Danilo Gallinari, 28 punti con l'aggiunta di 10 rimbalzi, tutto ciò tirando con il 70% dal campo (7/10) con 4/4 da oltre l'arco (100%). In ausilio dell’italiano il solito Lou Williams (20) e Tobias Harris (18-10). Nei Suns bene Booker (23) e Okobo (19).

New York Knicks-Philadelphia 76ers 91-117
Nessun problema per Philadelphia che rifila ai Knicks la sconfitta numero sedici in stagione (7-16) con un risultato che racconta ben 26 punti di differenza tra le due squadre. Il trio della città dell'amore fraterno composto da Redick (24) – Embiid (26 con 14 rimbalzi) – Simmons (14) porta a casa un ennesimo risultato positivo confermandosi alla posizione numero 3 in classifica (13-6). Nei Knicks bene solo Kanter (17), Hezonja (17) e Dotson (16).

Utah Jazz-Brooklyn Nets 101-91
Partita molto importante per i Jazz, bisognosi di vittorie nel caos della corsa ai playoff nella Western Conference. Attualmente i Jazz (10-12) sono alla tredicesima posizione, avanti solo a Houston e Phoenix. I padroni di casa con Allen (14 con 10 rimbalzi), Hollis-Jefferson (14-10) e Dinwiddie (18) nulla hanno potuto contro Mitchell e Gobert, rispettivamente autori di 29 e 23 punti (con 16 rimbalzi per il francese). Recente invece è la notizia della trade che porterà Kyle Korver a Utah in cambio di due scelte al secondo round da parte dei Cavs.

Dallas Mavericks-Houston Rockets 128-108
Ennesimo ko per i Rockets, i quali non riescono a trovare continuità, alternando prestazioni molto convincenti con prestazioni disastrose, tutto ciò va ad influire sulla posizione in classifica (penultima a Ovest, avanti solo ai Suns) e sul record stagionale (9-11). Mavs che con questa vittoria rientrano tra le prime otto per la corsa ai playoff; prestazione ottima nella notte di Doncic (20), che supportato da Barea (13 con 12 assist), Jordan (13) e Barnes (13) riesce ad espugnare il Toyota Center. Harden in tripla doppia (25-11-17) deve così arrendersi ai rivali texani.

Chicago Bulls-Milwaukee Bucks 113-116
Partita dal risultato non del tutto scontato con i Bulls vicini ad un possibile upset grazie ai 24 punti di LaVine. I Bucks, attualmente secondi nella Eastern Conference (dietro solo ai Raptors), grazie una prestazione da ben 36 punti con 11 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo riescono a difendere il parquet di casa. In doppia cifra per i Bucks anche Brogdon (24), Middleton (17), B.Lopez (12). Nei Bulls oltre a LaVine in doppia cifra: Parker (24), Arcidiacono (22) e R.Lopez (17).

San Antonio Spurs-Minnesota Timberwolves 89-128
Disastrosa disfatta quella degli Spurs, che subiscono una sconfitta di ben 29 punti da parte di Minnesota. San Antonio così facendo porta il suo record in negativo con 10 vittorie e 11 sconfitte. Minnesota invece, grazie a Towns (16 con 11 rimbalzi), Rose (16) e Covington (21) riesce a pareggiare il record stagionale (11-11) portandosi così al di sopra dei texani. Belinelli nella notte in 21’ realizzerà 11 punti tirando con il 27.3% (3/11), e il 42.9% da oltre l'arco (3/7).

Cleveland Cavaliers-Oklahoma City Thunder 83-100
Nessun problema per i Thunder, che rifilano ai Cavs ben 27 punti di differenza, causando così anche la sconfitta numero sedici in stagione (4-16). Tutto liscio per i Thunder, ma soprattutto per Westbrook autore di un incredibile tripla doppia da 23 punti, 19 rimbalzi e ben 15 assist, in aiuto dell'ex MVP, ci sono Grant (21) e George (18) i quali completano il lavoro iniziato dal californiano. Nei Cavs bene solo Sexton (21 con 10 rimbalzi), Clarkson (25) e Osman (14-10).

Orlando Magic-Portland Trailblazers 112-115
Vittoria numero tredici per i Portland Trailblazers, i quali portano il loro record a 13 vittorie con 8 sconfitte, posizionandosi dietro ai Thunder (13-7) di Westbrook. Top scorer di gara e di giornata Damien Lillard autore di una prestazione da ben 41 punti. Portland però offre anche altri tre giocatori in doppia cifra: Nurkic (16 con 13 rimbalzi), McCollum (15) e Stauskas (18). Nei Magic bene come sempre, Nikola Vucevic autore di 20 punti, seguito da Isaac (16) e Fournier (17).

Atlanta Hawks-Charlotte Hornets 94-108

Nessun problema per Hornets, che grazie ai 22 punti di Lamb, ai 19 di Zeller e Walker riescono a superare gli Hawks. Charlotte con questa vittoria si posiziona al sesto posto nella Eastern Conference, con un record di 11 vittorie e 19 sconfitte. Diversa la situazione in casa Atlanta, attualmente al penultimo posto con dietro solamente i Cavs. Nella notte per gli Hawks, come top scorer si propone Young, il quale realizzerà 18 punti tirando però con il 36% al tiro (7-19).

Washington Wizards-New Orleans Pelicas 104-125

Undicesimo successo stagionale per New Orleans, che riesce a gestire al meglio un cliente scomodo come Washington. Molto bene Davis con una doppia doppia da 28 punti e 15 rimbalzi, seguito dai 29 di Holiday e dai 23, con 12 rimbalzi, di Randle. Non bastano ai Wizards i 22 punti di Oubre Jr. e di Morris per evitare il k

TAGS:
Basket
Nba
Clippers
Gallinari
Belinelli
Spurs
Thunder

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X