Basket, Eurolega: Milano col brivido, Panathinaikos battuto 86-83

L’Olimpia ritrova il sorriso dopo cinque sconfitte grazie a Gudaitis e Jerrells

Basket, Eurolega: Milano col brivido, Panathinaikos battuto 86-83

All’Olympic Indoor di Atene l’Olimpia Milano piega 86-83 i padroni di casa del Panathinaikos in Eurolega. Un successo che consente alla squadra di Pianigiani di voltare pagina dopo le cinque sconfitte consecutive. Particolare merito di questo trionfo a Gudaitis con 20 punti e a Jerrells autore di 15 punti. Tra i greci spicca un super Calathes (24) e una buona prestazione di Pappas (13), ma non bastano per evitare la sconfitta.

All’Olympic Indoor di Atene l’Olimpia Milano affronta i padroni di casa del Panathinaikos per la 14esima giornata di Eurolega. La formazione di Pianigiani vuole lasciarsi alle spalle i cinque ko consecutivi. Avvio di gara in salita per l’Olimpia con i locali che si portano subito a +4 grazie a Lasme e Antetokounmpo, poi il team di Pianigiani reagisce con una tripla di Micov. I greci si portano a un vantaggio +7 (17-10) merito di Pappas, ma l’orgoglio di Milano e un super Gudaitis consentono di chiudere il primo quarto sotto di due punti (23-21). Si torna in campo con altre motivazioni, l’Olimpia è un’altra squadra. Tutto ha inizio con Jerrells che stabilisce la parità (23-23) poi Milano inizia a prendere il largo. Un super Kuzminskas porta l’Olimpia a +10 (31-41). Il Panathinaikos reagisce accorciando le distanze grazie a Pappas ma Nedovic riporta Milano a +7. Il secondo quarto si chiude 40-47. Dopo l’intervallo, Milano torna sul parquet con lo stesso approccio della frazione precedente. James e Gudaitis riportano l’Olimpia a +10 (40-50). Il Panathinaikos torna a farsi sotto con Calathes, ma lo stesso Gudaitis e Jerrells trascinano Milano a + 13 (43-56). Blakout della formazione di Pianigiani e i greci accorciano con Gist e Lojeski (52-61). Il terzo quarto si chiude con Milano a +8 (56-64).

L’ultima frazione si apre con un botta e risposta: Jerrells firma il punto numero 67 per l’Olimpia, poi Calathes mette a segno il 58esimo per il Panathinaikos. I greci alzano i ritmi: Lojeski porta la sua squadra a un ritardo di 5 punti, ma Gudaitis mette a segno il suo punto numero 18 e porta l’Olimpia torna a +7 (64-71). Pappas e Gist accorciano le distanze per i greci, Milano ha un vantaggio di 3 punti ma la reazione arriva con Brooks: Olimpia a +5 (68-73). Milano si porta a +10 con James e Gudaitis (74-84). Altro blackout di Milano con il Panathinaikos che si porta a un solo punto dall’Olimpia a poco dalla fine. Time out strategico di Pianigiani che vale la partita. Fallo per Milano sul cronometro: Nedovic realizza due liberi e il match si chiude 83-86. Milano scavalca in classifica il Bayern portandosi al settimo posto. Decisivi Gudaitis e Jerrelles, autori di 20 e 15 punti. In casa Panathinaikos non basta un super Calathes con 24 punti per evitare la sconfitta.

TAGS:
Basket
Eurolega
Panathinaikos
Olimpia Milano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X