Basket, Pesaro travolge Trieste

Protagonista assoluto per i marchigiani è stato McCree con 30 punti

  • A
  • A
  • A

Pesaro, all'Adriatic Arena, si aggiudica il posticipo della sesta giornata della Serie A di basket ai danni della neopromossa Trieste per 103-77. Dopo un primo quarto combattuto e chiuso col parziale 22-21 in favore dei marchigiani, la squadra padrona di casa prende il volo dominando gli altri tre parziali. Determinante la prestazione di McCree che con 30 punti trascina Pesaro al successo. Pesaro aggancia così Trieste in classifica.

All'Adriatic Arena di Pesaro i padroni di casa ospitano la neopromossa Trieste nel posticipo della sesta giornata di Serie A1. I marchigiani cercano punti importanti per la lotta salvezza, mentre i friulani vogliono allungare sulla zona rossa della classifica. Inizia bene Trieste che con una schiacciata di Peric si porta sul 9-4. I friulani raggiungono il massimo vantaggio di +6 (12-18) grazie alla tripla di Peric, poi un pazzesco McCree trascina, con tredici punti in dieci minuti, Pesaro al 21 pari. Un libero di Monaldi consegna il primo quarto ai marchigiani (22-21). La seconda frazione due tiri liberi di Ancellotti e McCree portano in vantaggio altrettante volte Pesaro, ma Fernandez permette a Trieste di tornare scia in entrambi i casi (prima con una tripla poi con una doppia). Pesaro vola e si porta a 46-35, con un massimo vantaggio di +11, grazie alla tripla e due liberi di Shashkov, alle doppie di Artis e Mockevicius e a un libero di Murray. Trieste accorcia con un tiro da due di Knox ma Pesaro chiude il secondo quarto in vantaggio 46-37.

Trieste torna in campo, dopo il riposo, con maggiore convinzione e accorcia le distanze con una tripla di Fernandez: 46-40. Colpo su colpo, poi inizia a dilagare Pesaro portandosi a +16 grazie a una tripla di McCree. Trieste cerca di accorciare le distanze con Knox ma i marchigiani si portano addirittura a +19 (71-52) con i canestri di Blackmon, Ancellotti e Shashkov. Trieste reagisce ma Pesaro chiude il terzo quarto avanti di diciotto punti: 71-53. Nell'ultimo quarto Pesaro si porta subito a +20 con un tiro da due di Blackmon, poi sale in cattedra Trieste con Knox che accorcia le distanze. Pesaro non sta a guarda e inizia a muove il suo tabellino con i liberi di Artis. McCree porta i marchigiani a +24 con due tiri liberi. Trieste non ha il tempo di poter recuperare e la gara si chiude 103-77 in favore di Pesaro. Determinante la prestazione McCree con i suoi 30 punti, da sottolineare anche la gara di Mockevicius con 12 punti e 10 rimbalzi: unico in partita ad effettuare una doppia doppia.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments