BASKET PLAYOFF

Basket, playoff Serie A: l'Olimpia Milano fa il bis, è 2-0 su Brescia

L'Olimpia non sbaglia in gara-2: Brescia si gioca tutto nei quarti centrali, ma non mette mai la testa avanti e perde 77-66

  • A
  • A
  • A

Dopo aver conquistato gara-1 tra le mura amiche, l'EA7 Emporio Armani Milano si ripete e fa nuovamente esultare l'Unipol Forum. La Germani Brescia gioca in modo molto aggressivo ed efficace nel secondo quarto, ma deve arrendersi alle grandi prove di Mirotic (21) e Shields (16). Finisce 77-66 ed è 2-0 per l'Olimpia, che potrà provare a chiudere i giochi e centrare la finalissima già giovedì, nella gara-3 che si giocherà al PalaLeonessa. 

La sfida inizia malissimo per gli ospiti, che subiscono un parziale di 10-0 con le letali giocate di Mirotic e Shields. La musica non cambia nei minuti seguenti, con la doppia tripla di Hall per il 20-5 meneghino, poi Brescia si risveglia sul 22-7: sette punti consecutivi e Cobbins firma il -8 (22-14) al termine del primo quarto. Memore del ko in gara-1, Magro ordina ai suoi un cambio d'atteggiamento nel secondo periodo. La Germani Brescia difende duramente, tenendo i rivali a un punteggio bassissimo: solo 33 punti nei primi due quarti, realizzandone 11 nel secondo. La mossa è chiara: pressare, anche col fisico, l'Olimpia e occupare l'area per costringerla a tirare (e sbagliare) da tre. Così Brescia rientra in partita dal -9 (29-20), con la tripla e i tre liberi di Amedeo Della Valle: la Leonessa è sul -2, quando Shields segna il canestro che vale il 33-29 a metà gara. 

Alla ripresa delle ostilità Gabriel riporta la Germani a un solo punto di distanza, ma la risposta dell'Olimpia Milano è durissima: le triple di Mirotic e Hall mantengono i rivali a distanza sul +7, Voigtmann fa il resto dalla distanza. Petrucelli riporta Brescia sul 58-49 prima dell'ultimo quarto, dove le residue speranze della Germani Brescia si infrangono sull'efficacia dei padroni di casa. Petrucelli e Massinburg tengono viva una fiammella dalla distanza, ma Melli chiude i giochi col canestro del 72-61 a tre minuti dal termine. Il tempo per rimontare ci sarebbe, ma Brescia spreca molti tiri puliti e non va oltre una tripla e due liberi a segno. 

L'Olimpia Milano ha così buon gioco per controllare e allungare ulteriormente con Flaccadori: finisce 77-66 ed è 2-0 per l'Olimpia, che può sognare di chiudere la serie in tre match. Giovedì la sfida decisiva al PalaLeonessa: se Brescia non vince, l'EA7 è in finale. Questa volta non riesce l'impresa a Della Valle, che chiude con soli nove punti: Massinburg (12) e Petrucelli (10) sono gli unici bresciani in doppia cifra, in una squadra che tira al 43.3% da due e al 31.6% da tre. Decisivi invece Mirotic (21) e Shields (16) per l'Olimpia. 

IL TABELLINO
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-GERMANI BRESCIA 77-66 (22-14, 33-29, 58-49)

EA7 Emporio Armani Milano - Tonut 5 (0/2, 1/3, 2/2 tl), Melli 6 (1/3, 1/2, 1/4 tl), Napier 6 (1/2, 1/3, 1/2 tl), Shields 16 (4/4, 2/5, 2/3 tl), Mirotic 21 (4/9, 4/8, 1/2 tl), Bortolani, Ricci, Flaccadori 2 (0/2, 0/2, 2/2 tl), Hall 11 (1/3, 3/6), Caruso, Hines (0/3 da 2), Voigtmann 10 (2/3, 2/4). All. Messina. 
Germani Brescia - Christon 7 (3/7 da 2, 1/3 tl), Gabriel 5 (1/2 da 3, 2/2 tl), Bilan 8 (1/3, 0/1, 6/9 tl), Della Valle 9 (0/4, 2/5, 3/3 tl), Petrucelli 10 (2/3, 2/4), Burnell 9 (2/5, 0/1, 5/5 tl), Massinburg 12 (2/4, 1/5, 5/7 tl), Cobbins 6 (3/4 da 2), Cournooh, Akele (0/1 da 3). N.e. Tanfoglio, Pollini. All. Magro

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti