BASKET

Basket, playoff Serie A: gara-1 delle semifinali è di Milano

Sassari è stesa al Forum 88-71: lunedì sera andrà in scena il secondo confronto, sempre al Forum

  • A
  • A
  • A

L’Olimpia Milano si aggiudica agevolmente gara-1 delle semifinali scudetto di Serie A di basket. Al Forum, infatti, la formazione allenata da Ettore Messina supera 88-71 Sassari e si prepara ora per il possibile bis, sempre in casa, tra 48 ore. L’Armani sembra dominare già nel primo tempo, concluso 50-42. Rischia molto a inizio terzo quarto, ma poi riprende nettamente il cammino verso la vittoria. Sugli scudi, per i meneghini, Shields (16 punti).

© ipp

L’Armani Exchange batte 88-71 la Dinamo Sassari in gara-1 delle semifinali playoff, rispetta il fattore campo e va sull’1-0. Dopo un primo tempo tutto sommato in equilibrio, il Banco di Sardegna rientra fino al -1 in apertura di ripresa. Ma a quel punto l’Olimpia Milano alza i giri del motore, prendendo il largo e lasciando gli ospiti al palo, incrementando il vantaggio nell’ultimo quarto fino al +22 come margine più ampio.

Nel primo quarto gli attacchi sono grandi protagonisti, con i primi 10 minuti che si concludono 32-26 per i padroni di casa. Botta e risposta continuo, con i ragazzi di Ettore Messina che si rivelano più precisi sotto canestro contro una Sassari che ha in sé Robinson come grande protagonista. Tuttavia, sul 21 pari, Shields si scatena scappando via sul 26-21 e poi sul 29-23, prima di un nuovo allungo di Baldasso (32-23) e la gran tripla di Gentile che chiudono la frazione sul 32-26. Ricci apre il secondo parziale con un gran tiro dall’arco e Milano tocca prima il +10 con Shields (39-29) e successivamente il massimo vantaggio sul 46-34 con Rodriguez. Gli ospiti cercano di riavvicinarsi e, all’inizio del terzo quarto, rientrano alla grande firmando un parziale di 9-0. A questo punto, una sola lunghezza li tiene distanti dagli avversari. Datome, però, scaccia via i problemi con una tripla per il 53-49, Bendzius rincorre (53-51) ma l’Olimpia domina il finale di parziale raggiungendo il massimo vantaggio sul 71-55 con Ricci. Sassari è pressoché assente all’inizio dell’ultimo quarto, dove i ragazzi di coach Messina toccano il +23 sull’87-64, chiudendo poi i conti sull’88-71. Alla fine, sono 16 i punti siglati da Shield.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti