VERSO I GIOCHI

Milano-Cortina 2026, il Consiglio dei Ministri approva la legge olimpica

Il decreto indica le misure per l'organizzazione delle Olimpiadi 2026 e include anche le ATP Finals di Torino

  • A
  • A
  • A

Il decreto legge per le misure per l’organizzazione e lo svolgimento dei Giochi invernali Milano-Cortina del 2026 e delle Paralimpiadi è stato approvato in serata dal Consiglio dei Ministri. La cosiddetta legge olimpica è formata da 19 articoli (compresi anche quelli per le ATP Finals di tennis a Torino dal 2021 al 2025) e fissa i quattro organismi per la governance delle Olimpiadi invernali previste tra sei anni.

Dopo diversi rinvii, l'ultimo il 29 gennaio, il decreto legge è stato dunque approvato. Al suo interno l'istituzione del Consiglio Olimpico Congiunto Milano-Cortina 2026 presso il Coni che svolgerà il ruolo di "indirizzo generale e di alta sorveglianza sull’attuazione del programma di realizzazione dei Giochi", la Fondazione Milano-Cortina 2026 (istituita lo scorso 9 dicembre) che si occuperà soprattutto di gestione e promozione degli eventi sportivi dei Giochi, l'istituzione della Infrastrutture Milano-Cortina 2026 SPA che ha funzione di "realizzazione, quale centrale di committenza e stazione appaltante, anche stipulando convenzioni con le altre amministrazioni aggiudicatrici, delle opere individuate".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments