Tour de France, Aru: "Sono incredulo, che bello vincere col tricolore"

Froome si è complimentato con il ciclista dell'Astana, che promette: "Darò tutto fino in fondo"

Stremato, ma felice. Fabio Aru non nasconde la gioia per il suo primo successo al Tour, proprio dove nel 2014 aveva trionfato Vincenzo Nibali. "Sono incredulo. Ho attaccato poco dopo il cartello dei tre chilometri dall'arrivo, volevo vedere come stavano gli altri. Ho provato a dare tutto". Una cavalcata solitaria, senza paura: "Sul muro finale era durissima, avevo paura di essere ripreso, lo confesso, ma non mi sono mai girato".

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28

Aru ha trionfato con la maglia tricolore di campione italiano. Una soddisfazione doppia: "Vincere con la maglia tricolore è una grandissima soddisfazione. Ho passato una primavera difficile, per fortuna con tanto impegno è girata anche per me". E dopo la maglia tricolore, ecco quella a pois: Aru infatti balza in testa alla classifica degli scalatori: "L'anno scorso ho fatto il Tour senza vedere il podio. Questo è un grande passo in avanti. Non sapevo nemmeno di avere la maglia a pois, lo realizzerò tra qualche ora".

L'ordine d'arrivo è da brividi: "È speciale combattere coi più forti al mondo, sono davvero felice. Avevo vinto al Giro e alla Vuelta, ci ho pensato tante volte. Sapevo che la strada spianava un po' verso la fine. Nel 2014 quando aveva vinto qui Vincenzo mi ero già fatto un'idea della salita. Sono contento".

L'idea di attaccare è arrivata anche grazie soprattutto alle ottime condizioni fisiche: "Io quando sto bene ci provo, ho avuto paura che mi riprendessero. Poi ho iniziato a crederci dall'ultimo km, dalla macchina non avevano il distacco, eravamo tutti agitati giustamente. Dopo l'arrivo ero choccato. Mi riguarderò varie volte il video, poi vincere con una bella maglia tricolore è fantastico".

Dopo la premiazione sono arrivati i complimenti della maglia gialla Froome: "Chris mi ha fatto i complimenti, riceverli da lui è soddisfazioine doppia, sarà dura ma l'importante è giocarsela fino alla fine. In queste tre settimane darò tutto".

TAGS:
Fabio aru
Tour de france

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X