Rio 2016: Zanardi, altra medaglia

Handbike, per l'azzurro un'altra medaglia

  • A
  • A
  • A

Alex Zanardi è medaglia d'argento nella prova in linea della categoria H5 della handbike alle Paralimpiadi di Rio. L'emiliano, oro ieri nella cronometro, è stato battuto in volata al termine del quarto giro del circuito di Pontal dal sudafricano van Dyk che ha conquistato il titolo mentre terzo è arrivato l'olandese Plat. Argento anche per Luca Mazzone che, lui pure oro nella prova contro il tempo, chiude alle spalle dell'americano Groulx nella H2 in linea.

Il medagliere dell'Italia alle Paralimpiadi di Rio si arricchisce di altri due argenti e arriva al totale di 26 medaglie. Le conquistano Alex Zanardi e Luca Mazzone nelle prove in linea della handbike, loro che ieri avevano invece centrato l'oro a cronometro nelle rispettive categorie. L'ex pilota emiliano, sui quattro giri del circuito di Pontal per un totale di 60 km, ha completato la prova dell'H5 in un'ora, 37 minuti e 49 secondi ed è stato bruciato in una volata di gruppo dal sudafricano Enst van Dyk che ha conquistato la medaglia d'oro. Terzo posto e quindi bronzo per Jetze Plat. Per Zanardi sono cinque in totale le sue medaglie paralimpiche in carriera.

Volata sfortunata anche per Luca Mazzone: l'azzurro, come Zanardi oro a cronometro, ha completato la prova in un'ora, 15 minuti e 23 secondi e si è inchinato allo statunitense William Groulx dopo un lungo testa a testa. Una rivincita per l'americano che proprio nella prova contro il tempo si era dovuto inchinare al pugliese. Terzo e medaglia di bronzo lo svizzero Frankhauser a quasi 8 minuti di distanza.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments