Wimbledon, Djokovic in finale: Nadal ko 10-8 al quinto set

Nella prosecuzione della semifinale di ieri, Nadal vince il quarto set ma Nole prevale al diciottesimo game del quinto: domani sarà finale con Kevin Anderson

Novak Djokovic è il secondo finalista del torneo maschile di Wimbledon 2018. Il serbo, nella prosecuzione del match interrotto ieri sera, prevale su Rafa Nadal per 6-4 3-6 7-6 3-6 10-8. Gara tiratissima anche oggi, con un quinto set in cui il break decisivo è arrivato al diciottesimo game. Djokovic, numero 17 Atp, torna in una finale Slam dopo l'infortunio al gomito di un anno fa. Lo attende il sudafricano Anderson.

Gara che ha il sapore di una finale anticipata quella tra Djokovic e Nadal. Per i due campioni è il terzo confronto sul campo di Church Road con una perfetta parità statistica: vittoria dello spagnolo nel 2007, successo per il serbo nel 2011.
 
Primo set in cui è Djokovic a distinguersi maggiormente, mentre Nadal non sembra quello dei giorni migliori: dopo il break del serbo sul 4-3, “Nole” chiude 6-4 portandosi avanti nel punteggio. Secondo set decisamente più spettacolare: break di Nadal sul 3-1, ma è immediato il contro break dell’avversario, che si porta sul 3-2. Nadal non molla e, anzi, rilancia: nuovo break dello spagnolo e 4-2 sul tabellone. Il secondo set si chiude nel segno dell’iberico, che rimette tutto in discussione portandosi sull’1-1.
 
Terzo set all’insegna dell’equilibrio più totale: nessuna palla break fino ai 6 game pari, quando si va al tie break, vinto per 11-9 da Djokovic. Sopraggiunge quindi la sospensione, con la ripresa odierna alle ore 14. 
 
Ripartenza con un livello di tensione elevatissimo: primo game con Nadal al servizio che dura 16 minuti, lo spagnolo annulla due palle break prima di riuscire a tenere il servizio. Il break lo piazza invece subito dopo proprio lui, con Djokovic quasi sorpreso dall’irruenza dell’avversario e che continua a subire andando sullo 0-3. Il serbo però si rimette in carreggiata, anche per un calo improvviso di Nadal, restituendo il contro break e ritornando in un amen sul 3-3. L’altalena, pur con grandi colpi da parte di entrambi, costretti a dar fondo a tutto il proprio repertorio, prosegue: Nadal, che torna avanti 4-3 sul suo turno di servizio e trova un altro break fondamentale andando 5-3, costringendo Djokovic a un errore gratuito. Per vincere il set il maiorchino deve però risalire da 0-40 col servizio a favore, chiudendo 6-3.
 
Quinto set molto più lineare, entrambi tengono il servizio senza troppi problemi fino al 4-3 Djokovic. Nell’ottavo game, il serbo non riesce a sfruttare una palla break, anche per un paio di pezzi di bravura dell’avversario e si resta in parità. Le due palle break arrivano per Nadal, con tre errori consecutivi di Nole, che ne esce con un ace e una prima di servizio e due diagonali profondissimi. A rischiare è quindi lo spagnolo, che va sotto 0-30 servendo per restare nel match, venendone a sua volta fuori innanzitutto col servizio. Alternanza perfetta finché Nadal non crolla al diciottesimo game, con Djokovic che passa 10-8 e conquista la finale contro Kevin Anderson.

TAGS:
Wimbledon 2018
Nadal
Djokovic
Semifinale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X