Sci, Mondiali 2017: Guay trionfa in SuperG, deludono gli azzurri

Il canadese vince l'oro davanti al norvegese Jansrud e al connazionale Osborne-Paradis. Nono Paris, Fill fuori dalla Top 10

Erik Guay vince la medaglia d'oro in Super Gigante ai Mondiali di sci 2017. Il canadese si impone sulla pista di St. Moritz con il tempo di 1'25"38 precedendo di 45 centesimi il norvegese favoritissimo della vigilia Kjetil Jansrud. Sul terzo gradino sale un altro canadese, Manuel Osborne-Paradis (+0”51). Grande delusione per gli italiani con Dominik Paris che chiude nono (+1"02) mentre Peter Fill è addirittura fuori dalla Top 10 (+1"11).

Gara praticamente perfetta quella di Guay, protagonista solo due settimane fa a Garmisch di una terribile caduta. Il canadese non sbaglia nulla atterrando con precisione sui salti e pennellando linee pulitissime che gli permettono di mantenere alta la velocità. Per Guay si tratta della seconda medaglia d'oro mondiale della carriera dopo quella ottenuta in Discesa Libera a Garmisch-Partenkirchen nel 2011. L'argento va al favoritissimo Kjetil Jansrud mentre a conquistare il bronzo è Osborne-Parardis, grande sorpresa di giornata, scattato col pettorale numero 26. Il canadese scalza dal podio per appena 3 centesimi il norvegese Kilde.

Con Innerhofer costretto al forfait per infortunio, le speranze azzurre di medaglia erano tutte concentrate su Paris e Fill. Dominik chiude nono ma con qualche rimpianto per aver perso decimi preziosi con errori piuttosto gravi in uscita dai salti. Fuori dalla Top 10 invece gli altri azzurri: Fill (undicesimo) accusa un ritardo di +1"11, più indietro Mattia Casse (+1"91) ed Emanuele Buzzi (+2”16).

TAGS:
Sci
Mondiale
Super G maschile
St. moritz

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X