MotoGP, Lorenzo subito davanti ad Aragon

Lo spagnolo è il più veloce nelle libere 1, Rossi terzo dietro a Marquez. Le Ducati inseguono

Jorge Lorenzo all'attacco, Valentino Rossi all'inseguimento. Il previsto copione del GP di Aragon della MotoGP si è puntualmente verificato nella prima sessione di prove libere, dove lo spagnolo è stato il più veloce in 1'48"249. Tra lui e il pesarese, terzo a mezzo secondo, si è inserito Marquez (Honda), a oltre quattro decimi di ritardo. Quarto Pedrosa con l'altra RC213V ufficiale. Ducati in difficoltà: la migliore è quella di Dovizioso, sesto.

Lorenzo e Rossi (che di solito fa più fatica nelle prime sessioni) sono apparsi subito in palla e un motivo c'è. I due hanno testato su questa stessa pista poco tempo fa e sono sicuramente avvantaggiati rispetto agli avversari, avendo trovato le loro M1 con un setting di base già avanzato. Marquez, comunque, è stato in grado di mettersi in mezzo con un buon giro nel finale. Gli altri, invece, hanno accusato ritardi pesanti, nell'ordine del 1". Di sicuro sembra aver trovato la retta via Redding, di nuovo nelle posizioni che contano, quinto, dopo una stagione fino a poco tempo fa disastrosa. Non ha brillato, purtroppo, la Ducati, che soltanto all'ultimo giro è riuscita a togliere Dovizioso dalla nona piazza dove si trovava sino a quel momento. Ancora più distanti le altre moto di Borgo Panigale, con l'acciaccato Iannone 10° e la rivelazione Petrucci addirittura 18°. Bene, al contrario, l'Aprilia: 12° Bradl, 14° Bautista.

TAGS:
MotoGP
Aragon
Rossi
Lorenzo
Yamaha
Marquez
Honda
Pedrosa
Dovizioso
Ducati
Iannone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X