F1, Mercedes: più libertà per Hamilton e Rosberg

La scuderia tedesca ha deciso di fare un passo indietro nella scelta delle strategie. Per rendere più equilibrata la lotta al titolo

A pochi giorni dall'Australia e con la Ferrari sempre più vicina, la Mercedes decide di cambiare mostrando grande fiducia nei propri mezzi. Il boss Toto Wolff ha annunciato che da quest'anno la scuderia lascerà più autonomia ai due piloti nella scelta delle strategie, per rendere ancora più avvincente ed equilibrata la corsa al titolo.

"Lewis e Nico sono insieme da due anni e funzionano benissimo - ha dichiarato Wolff - c'è grande rispetto tra di loro, per questo abbiamo voluto alleggerire il nostro peso sulle loro scelte. Ci aiuta anche il regolamento della FIA che prevede sempre meno input dell'ingegneria verso la macchina e il pilota".

Un altro fattore che inciderà nel rendere le gare meno "controllate" dai meccanici è la limitazione dei messaggi radio tra box e monoposto prevista per quest'anno. "E' una cosa davvero positiva per il nostro sport, metterà più pressione ai piloti, a cui sarà richiesto un maggiore sforzo". Mentre per tutti noi appassionati vorrà dire più imprevedibilità e più divertimento.

TAGS:
Wolff
Mercedes
Formula1
Lewis
Rosberg