F1, Hamilton: "Non si può vincere sempre"

"Ho fatto tutto quello che potevo, ho avuto un po' di problemi durante l'anno, ma sono felice delle vittorie raggiunte"

F1, Hamilton: "Non si può vincere sempre"

Lewis Hamilton cede lo scettro iridato dopo due anni, ma non ha niente da rimproverarsi. "Ho fatto tutto quello che potevo in queste quattro gare, ma non si può vincere sempre. Ho avuto un po' di problemi durante l'anno, ma sono felice delle vittorie raggiunte. Sto benissimo, ringrazio tutti quelli che sono venuti a sostenerci. E' un privilegio aver raggiunto questi successi. Faccio i complimenti a Nico per il suo primo Mondiale", ha detto.

"Ringrazio la mia famiglia, la mia squadra per l'ottimo lavoro", ha aggiunto. Niki Lauda, presidente non esecutivo Mercedes, mette la ciliegina sulla torta di questa domenica trionfale per le Frecce d'Argento: "1° Lewis, Nico 2° e campione, tutto perfetto. Alla fine la guerra è stata molto interessante, ma dobbiamo parlare con Lewis per capire come mai era così lento alla fine..."

TAGS:
Motori
Formula 1
Gp
F1
Hamilton
Abu Dhabi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X