Nazionale, Prandelli: "Con le persone giuste potrei tornare"

L'ex ct apre a un ritorno dopo il secondo posto a Euro2012 e l'eliminazione ai gironi ai Mondiali 2014

Nazionale, Prandelli: "Con le persone giuste potrei tornare"

"Alla Nazionale non si può dire di no. Tornassi indietro accetterei l'incarico cento e mille volte ancora. Tornare? Se me lo chiedessero le persone con un progetto sportivo ci si potrebbe pensare". Cesare Prandelli non chiude le porte ad un ritorno in Azzurro. Su un possibile ritorno nel campionato italiano, invece, l'ex ct è più prudente: "In Italia ho dato fastidio a molti presidenti e dirigenti. Ma prima o poi tornerò in Italia".

Il futuro della Nazionale, dopo la dolorosa mancata partecipazione ai Mondiali di Russia 2018, è ancora tutto da scrivere. Prima, bisognerà dare vita al nuovo corso Figc; poi, bisognerà trovare la nuova guida tecnica. Cesare Prandelli, dimissionario dopo la cocente delusione ai Mondiali in Brasile del 2014, non esclude un ritorno. Ma pensa anche a Gian Piero Ventura: "Ho avuto un senso di solidarietà straordinario. Non ho avuto il coraggio di chiamarlo dopo la mancata qualificazione al Mondiale di Russia - ha dichiarato a Fox Sports -. Stavo male per lui, che non deve rimproverarsi nulla perché è il sistema che non ha funzionato. Alla Nazionale non si può dire di no. Tornassi indietro accetterei l’incarico cento e mille volte ancora".

TAGS:
Prandelli
Nazionale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X