Ciclismo, Vuelta: Dennis vince a Torrelavega, Yates sempre più maglia rossa

La cronometro partita da Santillana del Mar porta il britannico leader della corsa a 33 secondi da Valverde

Ciclismo, Vuelta: Dennis vince a Torrelavega, Yates sempre più maglia rossa

Rohan Dennis vince la 16esima tappa de La Vuelta chiudendo in 37'57” la cronometro che ha portato il gruppo da Santillana del Mar a Torrelavega, confermandosi uno specialista e mettendosi alle spalle Rosskopf e Castroviejo distanti 50 secondi. La maglia rossa resta nella mani di Yates della Mitchelton-Scott, sempre più leader della corsa guadagnando 7” sul primo degli inseguitori, Valverde della Movistar Team (+0.33”).

Ieri l'ultimo giorno di riposo per La Vuelta che oggi ha visto i corridori impegnati in una tappa cruciale, la cronometro da Santillana del Mar e Torrelavega (32 chilometri) che, visti i distacchi, avrebbe potuto riscrivere la classifica generale. Sono passati 10 anni dall'ultima volta che la Vuelta aveva attraversato le strade di Santillana del Mar, località cantabrica che ha ospitato la decima tappa nel 2006 e che oggi, invece, ospita la 16esima della edizione 2018 che vede al momento in testa il britannico Simon Yates della Mitchelton-Scott seguito da Alejandro Valverde della Movistar Team (+0'26”), terzo e quarto posto rispettivamente per i colombiani Nairo Quintana della Movistar Team (+0'33”) e Miguel Angel Lopez della Astana (+0'43”), quinto e più staccato l'olandese Steven Kruijswijk della LottoNL-Jumbo (+1'29”). I primi italiani in classifica generale sono Gianluca Brambilla della Trek-Segafredo 13esimo (+7'44”) e Fabio Aru della Uae Team Emirates 14esimo (+8'19”).

Naturalmente il momento più emozionante della cronometro è nel finale, quando scendono in pista i primi della classifica generale con il leader Yates per ultimo a difendere la maglia rossa. Proprio quando il britannico inizia la sua crono, in testa si trova già lo specialista Rohan Dennis che ha chiuso i suoi 32 chilometri in 37'57”, poi Castroviejo e Rosskopf (+0.50”) e al quarto posto Kwiatkowski (+0.51”). Dopo i primi dieci chilometri dei primi cinque in classifica generale Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo) è il più veloce con a seguirlo Valverde (+0.17”), Yates (+0.20”), poi Miguel Angel Lopez (+0.40”) e Quintana (+0.40”). Il finale della cronometro non regala emozioni riguardanti la vittoria di tappa che va a Rohan Dennis della Bmc Racing Team come il secondo Joseph Rosskopf (+0.50”), terzo Jonathan Castroviejo del Team Sky (+0.50”), quarto Steven Kruijswijk della LottoNL-Jumbo (+0.51”) e quinto Michal Kwiatkowski del Team Sky (+0.51”).

In classifica generale, però, ecco che si rinforza il primato di Simon Yates che guadagna 7 secondi sul primo degli inseguitori, Alejandro Valverde (+0'33”), al terzo posto irrompe Steven Kruijswijk della LottoNL-Jumbo (+0.52”), quarto Nairo Quintana della Movistar Team (+1'15”) e quinto Enric Mas della Quick-Step Floors (+1'30”). Venendo agli italiani, primo azzurro di tappa al 20esimo posto è Alessandro De Marchi della Bmc Racing Team (+1'51”), poi 22esimo Fabio Felline della Trek-Segafredo (+1'53”). Gianluca Brambilla della Trek-Segafredo al 33esimo e distante 2'19” da Dennis. Dario Cataldo della Astana 35esimo (+2'29”). In classifica generale il primo degli italiani resta Brambilla al 13esimo posto ma ora più distante da Yates (+8'35”), come Fabio Aru 14esimo (+10'34”). Domani 17esima tappa che porterà il gruppo da Getxo a Balcón de Bizkaia (157 chilometri).

TAGS:
Vuelta
Ciclismo
Spagna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X