Motocross, Cairoli beffato a Kegums: secondo

Il siciliano sfiora il successo con un terzo e a un secondo posto di manche, ma Gajser fa meglio per un punto

Cairoli

Antonio Cairoli deve rimandare il ritorno alla vittoria di un GP di motocross, dove manca dal gradino più alto da ormai un anno. A Kegums, in Lettonia, il siciliano della Ktm si deve accontentare del secondo posto assoluto grazie a un terzo nella prima manche dietro a Gajser e Nagl e a una piazza d'onore alle spalle di Febvre e davanti a van Horebeek nella seconda. Piazzamenti importanti per il siciliano della Ktm, che resta pienamente in corsa nella classifica iridata della MXGP, dove è sempre terzo alle spalle del leader Febvre e di Gajser. Gli stessi piloti che hanno diviso con lui il podio lettone: 43 punti lo sloveno, 42 Tony e 41 il francese.

Video

Senza storia la gara della MX2, dove Jeffrey Herlings (Ktm) ha fatto en-plein di doppiette stagionali, dando una dimostrazione di superiorità schiacciante. Sul podio del GP sono saliti con l'olandese volante anche Max Anstie (Husqvarna) e Jeremy Seewer (Suziki), secondo e terzo. Trasferta sfortunata per gli itlaiani, con Samuele Bernardini (TM) undicesimo e quindicesimo nelle due manche.

TAGS:
Motocross
Cairoli
Kegums
Ktm
Gajser
Febvre
Honda
MXGP